QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Perché Nils Diestadsbader non era candidato al MIA: “Ho votato per lui” |  Maya

Perché Nils Diestadsbader non era candidato al MIA: “Ho votato per lui” | Maya

MusicaI MIA Awards verranno assegnati stasera e quei colori saranno più fiamminghi che mai. Nils Diestadsbader non è stato nominato per un premio. Come è successo? Play Café ha chiesto alla giornalista di HLN Juliane Boyx. “C’è sempre una giuria che può nominare”, spiega. “Sono circa 250 persone dell’industria musicale. Puoi inserire tre preferiti per ogni categoria. A seconda di chi nomina quelle persone, alcuni voti non contano, ovviamente, se tutti gli altri votano per le stesse persone”. È giusto che Nils Distadsbader non possa sostituire una candidatura? Julianne ride: “Devo ammetterlo, avrei votato per lui. Quindi immagino che avrebbe dovuto essere nominato. Ma il mio voto non avrebbe influenzato il resto. La maggioranza decide, giusto?”


editoriale


Ultimo aggiornamento:
26-01-23, 20:31




READ  Kylie Jenner pensava che la sua depressione postpartum non sarebbe mai andata via: "Gli ormoni prendono il sopravvento" | celebrità