QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Pidcock completamente stupito: le cifre impressionanti dietro l'attacco vincente alle Strade Bianche di Tadej Pogacar |  Stradi Bianchi

Pidcock completamente stupito: le cifre impressionanti dietro l'attacco vincente alle Strade Bianche di Tadej Pogacar | Stradi Bianchi

Aspetto. Tadej Pogacar: “Non mi aspettavo di essere così bravo”

Pogacar decollò a Monte Sante Marie. Il due volte vincitore del Tour vince il premio KOM (King of the Mountain). Lo sloveno ha cronometrato 11:04 sul percorso a cinque stelle di 6,12 km, il che significa che ha percorso la salita a 33,2 km/h ed è stato di 31 secondi migliore rispetto al miglior tempo precedente. Era a nome di Tom Pidcock, il vincitore dell'anno scorso.

81,1 chilometri o esattamente 2 ore, 4 minuti e 9 secondi. È così che Tadej Pogacar è rimasto da solo in attacco alle Strade Bianche. Il singolo attacco di maggior successo è stato effettuato in una sola giornata di gara WorldTour in questo secolo. Anche nelle competizioni teatrali di massimo livello internazionale del ciclismo, imprese di questo calibro sono piuttosto rare. Negli ultimi 10 anni, secondo ProCyclingStats, solo lo spagnolo Ruben Plaza (114 km, 20a tappa del Giro di Spagna 2015), l'italiano Diego Rosa (118 km, 5a tappa del Giro dei Paesi Baschi 2016) e l'americano Hugh Meglio Carthy (99,8 km, 9a tappa del Giro di Svizzera 2019) e il polacco Rafal Majka (87,3 km, 15a tappa del Giro di Spagna 2021).

Durante gli ultimi 47 chilometri (75 minuti) della sua corsa in solitaria, il divario temporale tra Pogacar e i suoi primi inseguitori non è mai stato inferiore a 2,44, compreso il divario a Let Skujins in Piazza del Campo. Non sorprende che questo sia il divario più grande mai registrato nei diciotto anni di storia delle Strade Bianche e tra il primo e il secondo numero nelle gare di un giorno del WorldTour negli ultimi quindici anni.

READ  Van Heisbrouck critica aspramente giocatori e dirigenti: “Se suoniamo lo stesso disco altre tre volte, temo che non funzionerà” | Domenica super