QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Potrebbe davvero essere?  Il ministro italiano conferma la lotta tra Musk e Zuckerberg |  notizia

Potrebbe davvero essere? Il ministro italiano conferma la lotta tra Musk e Zuckerberg | notizia

Una rissa in gabbia tra i multimiliardari Elon Musk (Tesla e X) e Mark Zuckerberg (Meta), potrebbe davvero accadere? Musk afferma che è stato trovato un luogo a Roma. Il ministro della cultura italiano dice che la lotta si svolgerà in Italia, ma non nella capitale.

Musk scrive sul proprio social media X – precedentemente noto come Twitter – di aver parlato con il presidente del Consiglio italiano (Giorgia Meloni) e il ministro della Cultura. È stato raggiunto un accordo su un “luogo epico” nell’antica Roma, afferma un ricco uomo d’affari sudafricano-canadese-americano. Quest’ultimo è smentito dal ministro della Cultura italiano Gennaro Sangiuliano. Ciò conferma che un possibile scontro tra Musk e Zuckerberg avverrà in Italia. Ma Roma è esclusa, ha detto.


L’idea di un combattimento in gabbia è nata come uno scherzo tra il fondatore di Facebook Zuckerberg e Musk, proprietario di Tesla, SpaceX e X. Mentre Musk prendeva in giro Zuckerberg online, quest’ultimo è diventato noto X sotto forma di testi concorrenti In procinto di portare sul mercato, un utente X ha avvertito con un occhiolino che Zuckerberg era un maniaco del jiu-jitsu. Musk ha poi scherzato sul fatto che sarebbe venuto a combattere in gabbia.

Ma quando Zuckerberg ha risposto alla proposta di Musk su Instagram (“Mandami la posizione”), il gioco è finito. Non è ancora certo se la partita avrà luogo o se si tratta di una trovata pubblicitaria. Ma ci sono segnali sempre più convincenti che qualcosa sta per accadere.

READ  Falsi rapporti dei media sull'Italia nei Paesi Bassi

In streaming su X e Meta

Musk ha già annunciato di essere impegnato nell’allenamento, con il ministro della Cultura italiano Sangiuliano che ha affermato venerdì che “un grande evento di beneficenza e storico” è in lavorazione. “Questo non accadrà a Roma. Ma soprattutto una cifra consistente, diversi milioni di euro, sarà devoluta a due importanti ospedali pediatrici italiani per potenziare le strutture e la ricerca scientifica per combattere le malattie infantili”, ha detto venerdì il ministro in una nota.

Musk scrive in X che il ricavato andrà ai ‘giocatori’. Dice che le sue organizzazioni e quelle di Zuckerberg ospiteranno insieme il combattimento e tutto sarà trasmesso in streaming su X e Meta. All’inizio di questa settimana, Zuckerberg ha posticipato la data del 26 agosto. Tuttavia, quando si svolgerà il combattimento non è ancora stato annunciato.


Problema alla spalla

Tuttavia, un combattimento alla fine di questo mese non sembra realistico. Musk riferisce di X in risposta alla domanda di un follower secondo cui lunedì è stato sottoposto a una scansione di tre ore in una macchina per la risonanza magnetica. Si sarebbe rivelato un problema alla scapola destra. Qualsiasi intervento chirurgico minore richiesto richiederà mesi di recupero, scrive Musk.

Il proprietario X dovrà lavorare sodo se vuole battere Zuckerberg. Sebbene Musk sia molto più alto di Zuckerberg – nei loro passaporti l’altezza è di 1,88 e 1,71 metri -, ha anche 13 anni in più, dai 52 ai 39 anni. Inoltre, Tesla e il fondatore di X si esercitavano raramente in generale. Zuckerberg ha condiviso un post su Instagram tre mesi fa in cui ha scritto di aver vinto medaglie nella sua prima competizione di jiu-jitsu.

READ  La polizia italiana interviene dopo le proteste contro il 'Corona Pass' a T...

Guarda i nostri video di notizie nella playlist qui sotto: