QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Qual è il prezzo di lavare, spazzare, cucinare e lavare? E dove puoi risparmiare di più?

Sarebbe meglio lavare i piatti a mano ora che la lavastoviglie è diventata così energivora? Fare la doccia è ancora intelligente o è meglio continuare a fare una doccia fredda? È meglio cucinare con luce o gas? la mattina Calcola come affrontare la gola.

Ana Boersma

Livello dei prezzi del 27 settembre: questo è ciò su cui abbiamo basato i nostri calcoli

Energia per kWh: 0,43285 € al kWh (con contratto energia variabile con Engie Easy, comprensivo di IVA, spese di rete e supplemento per privati ​​nella regione fiamminga)

Gas per kWh: € 0,1554 al kWh (con contratto gas metano variabile con Engie Easy, comprensivo di IVA, spese di rete e supplemento per privati ​​nella regione fiamminga)

Acqua: 1.9652 euro al mq3 (1.000 litri) IVA 6% esclusa = 2,0831 euro al mq3 tasse incluse. (Tariffa base De Watergroep)

C’è circa 3,93 dC3 Gas necessario per riscaldare 1000 litri di acqua. Energia persa durante la conversione: 3,93 m3 Il gas diventa 5,49 m3 per caldaia normale e 4,31 m3 Con caldaia ad alto rendimento (caldaia ad alto rendimento). Il prezzo del gas a Engie è di 15,54 centesimi per kilowattora. In Belgio, alle 13:003 Il gas naturale corrisponde a una media di 10,2 kWh. Quindi, per riscaldare 1.000 litri di acqua con una normale caldaia sono necessari 56 kWh (8,70 €) e 43,96 kWh (6,83 €) con una caldaia alimentata ad HR.

Aspirapolvere

Iniziamo con un dispositivo domestico compatto. Perché quanto costa all’ora un aspirapolvere? L’Unione Europea ha vietato gli aspirapolvere oltre i 900 watt nel 2017. Se hai un aspirapolvere da 700 watt, spenderai 0,7 kWh per spazzare (un kilowatt equivale a 1.000 watt). Paghi 30 centesimi per questo. Supponendo che non usi l’aspirapolvere per un’ora al giorno, non c’è molto da risparmiare con un aspirapolvere. Dopotutto, non vuoi nemmeno nutrire i topi quest’inverno.

lavastoviglie

Una lavastoviglie di classe C consuma circa 0,73 kWh alla volta. Durante la conversione, questo ti costerà 32 centesimi di energia per lavastoviglie. La lavastoviglie consuma in media 13 litri per ciclo. Spendi 3 centesimi per l’acqua. Una lavastoviglie costa 35 centesimi. Naturalmente, diamo per scontato che non si prelavano i piatti in modo intensivo con acqua tiepida prima di metterli in lavatrice.

Lavare le stoviglie a mano nel lavello o con un tappo nel lavello consuma in media 12 litri di acqua calda. Il costo di quest’acqua è di 3 centesimi. Se prelava o lasci il rubinetto aperto mentre lavi i piatti, utilizzerai più litri. Riscaldare 12 litri d’acqua ti costerà 8 centesimi usando una caldaia HR. In totale, lavare pentole e padelle a mano ti costerà 11 centesimi.

Milieu Centraal conclude che se metti tutti i piatti in lavastoviglie, consumi da 2 a 3 volte più energia all’anno come se stessi lavando i piatti in una ciotola a mano. L’uso quotidiano della lavastoviglie per un anno costa 127,75 € e con il lavello 40,15 €. Quindi la cosa vince. Lavare i piatti fa anche bene alla prontezza mentale, poiché tiene le mani calde e favorisce buone conversazioni.

Ma a volte lavarsi le mani è peggio per l’ambiente. Ad esempio, se l’acqua di una pentola proviene da una caldaia vicina. E se risciacqui i tuoi piatti a mano con abbondante acqua tiepida o li lavi sotto l’acqua corrente, una lavastoviglie è ancora meglio. È anche meglio non riempire un intero lavandino per ogni piatto che lavi, il calcolo sopra si basa su un lavaggio al giorno. Ma anche lavandoti le mani tre volte, risparmierai comunque l’euro. Anche con la lavastoviglie tipo A (23 centesimi a lavastoviglie, 85,31 € all’anno) sei più economico con due lavaggi a mano al giorno, ma non fa molta differenza. MA: Il tempo è ovviamente denaro e la lavastoviglie vince ancora in questo settore.

Doccia

La riduzione delle docce è la prima cosa menzionata se si vuole risparmiare energia. Giusto. Circa l’80% dell’acqua calda che utilizziamo proviene dal rubinetto della doccia, secondo Milieu Centraal. Un altro fatto divertente: un litro di acqua calda costa più di 70 volte l’energia di un litro di acqua fredda. Quindi c’è un profitto da guadagnare dalla doccia.

Inizieremo con il soffione della doccia. Un tipico soffione doccia utilizza da 7 a 12 litri di acqua al minuto. Una doccia a pioggia consuma 20 litri di acqua al minuto. I soffioni doccia più vecchi consumano in media da 12 a 15 litri di acqua al minuto. Puoi risparmiare molto con i soffioni doccia a risparmio idrico: consumano tra 4,5 e 7 litri al minuto.

In questo esempio di calcolo, assumiamo un soffione doccia che consuma 8 litri di acqua al minuto, e di nuovo assumiamo una caldaia ad alta efficienza. Ipotizzando una doccia di 10 minuti, perderesti 80 litri di acqua (17 cent in acqua e +55 cent in gas) = ​​72 cent in acqua calda.

Una doccia di 10 minuti al giorno costa 261,50 € a persona a casa tua. Se lo riduci a cinque minuti, risparmierai € 130,73 a persona. Docce in meno al minuto ti fanno risparmiare più di 26 euro all’anno a persona. E ora la buona (ma in realtà cattiva) notizia: fare una doccia fredda ti fa davvero risparmiare denaro. Supponendo che nessuno possa vivere più di tre minuti sotto una doccia fredda, la doccia ti costerà 5 centesimi al giorno e solo 18 euro all’anno per una sessione di brividi quotidiana. Se normalmente ti godi una doccia calda di dieci minuti ogni giorno, una doccia fredda può farti risparmiare – sì – € 243,50 all’anno, cioè più di € 20 al mese. Ovviamente puoi anche ridurre i minuti a meno di una doccia calda e forse 30 secondi a una doccia fredda.

Immagine Getty Images

bagno

Fare la doccia è meglio che fare una doccia più breve? Questo dipende da quanto tempo trascorri sotto l’aereo caldo. La capacità media del bagno è di 120 litri d’acqua. In De Watergroep il costo di 1.000 litri d’acqua è di 2.0831 euro. Quindi un bagno costa 25 centesimi l’acqua. Il gas per riscaldare questo (caldaia HR) costa 82 centesimi. In totale, il bagno costa 1,07 euro. Esatto, fare la doccia è più costoso che fare la doccia. Ma se fate il bagno insieme, sarà di nuovo più economico. Anche se fai la doccia per più di 15 minuti, è meglio fare una doccia.

lavatrice

Questa potrebbe non essere una novità per te, ma più alta imposti la temperatura, più energia consuma la tua lavatrice. L’etichetta energetica mostra il numero di kilowattora consumati dalla lavatrice in base a 100 lavaggi, nonché il numero di litri d’acqua consumati dalla lavatrice. In media, una lavatrice consuma 60 litri di acqua per lavaggio. Ipotizzando che la lavatrice consumi un’energia di 48 kWh per 100 lavaggi, il consumo della lavatrice per lavaggio è: 48 kW / 100 lavaggi = 0,48 kWh. In media, una lavatrice consuma da 2.500 a 3.000 watt di potenza durante il lavaggio.

Con la lavatrice economica media (etichetta C) che si riempie al 60 percento, i calcoli sono i seguenti:

20 gradi: 0,22 kWh = 0,10 EUR
30 gradi: 0,30 kWh = 0,13 EUR
40 gradi (Eco): 0,61 kWh = 0,26 €
40 gradi: 0,74 kWh = 0,32 euro
60° (Eco): 0,78 kWh = 0,34 €
60 gradi: 0,96 kWh = 0,42 euro
90 gradi: 1,74 kWh = 0,75 Euro

Se lavi dieci carichi di biancheria a 30 gradi invece che a 40 gradi, risparmierai 1,90 euro. Non sembra molto, ma ogni piccolo aiuta. Se sostituisci cinquanta lavaggi a 90 gradi con un lavaggio a 60 gradi in un ambiente ecologico risparmierai più di 20 euro.

asciugatrice

È meglio togliere l’asciugatrice. Esegui una fila in più in casa ora che il bucato non può più uscire. Cesto della biancheria sul pavimento, allinealo in alto sopra la tua testa e anche tu hai un allenamento gratuito. Bonus: con solo un po’ di allungamento, rimarrai al caldo e il riscaldamento può essere mantenuto di un grado più basso. Su base annuale, se usi l’asciugatrice due o tre volte a settimana, puoi risparmiare € 182,32 se d’ora in poi appendi il bucato da solo.

Lo stendibiancheria ovviamente non è per tutti. Quanto ti costerà? Un’asciugatrice consuma più energia di una lavatrice. La lavatrice riscalda l’acqua solo una volta per ciclo, ma l’asciugatrice deve produrre calore continuo per asciugare correttamente il bucato. L’essiccatoio in classe energetica B consuma 3,51 kWh alla volta. L’asciugatura della biancheria costa 1,52 a volta. Usare l’asciugatrice dieci volte al mese ti costerà 15,19 euro.

il riscaldamento

Puoi risparmiare denaro con un termostato. Se regoli il termostato di casa di un grado più basso del solito, risparmierai in media 120 metri cubi di gas all’anno. Se lavori a casa, 19 gradi sono spesso abbastanza caldi. Questo ti fa risparmiare circa 190€ all’anno, ovvero circa 16€ al mese. Per darvi un’idea: la famiglia media belga paga 2.331 euro per l’intera bolletta del gas su base annua, sulla base di 15.000 kWh per famiglia

Se imposti il ​​termostato a 15 gradi di notte, risparmierai una media di 125 metri3 Gas all’anno (198 euro all’anno). Dal momento che il riscaldamento impiega un’ora per raffreddarsi, puoi farlo un’ora prima di partire per il mondo dei sogni. Questo è un ulteriore 25m3 Gas all’anno (39,63 euro). L’eccezione: riscaldamento a pavimento. Riscaldare il pavimento richiede più tempo e costa di più a 15 gradi che a 17 o 18 gradi. Un altro consiglio: lasciare il termostato a 15 gradi se nessuno è in casa durante il giorno. Fallo quattro giorni alla settimana e risparmierai in media 120 milioni3 Gas all’anno (190,21 euro). Se lasci il riscaldamento in due camere da letto, risparmierai € 158,51 all’anno, con un risparmio medio di 100 milioni3.

forno

Cucina elettrica oa gas: le opinioni divergono su questo. Quale è più economico dipende dai prezzi attuali. La stufa a gas consuma in media 37 metri3 all’anno per la famiglia media. L’induzione consuma 175 kWh di elettricità all’anno e una stufa in ghisa consuma 260 kWh all’anno.

Poi il conto. La stufa a gas attualmente costa 58,65 euro all’anno. La cottura su piastra a induzione costa 75,75 euro all’anno e su una stufa in ghisa la più cara: 112,54 euro. Attualmente è più economico cucinare a gas. Potrebbe essere diverso questa volta l’anno prossimo.

soddisfazione

Hai già luci a LED in casa? Puoi risparmiare denaro con questo. La lampada a LED da 7 watt e la lampada a incandescenza da 60 watt differiscono leggermente nel prezzo. Con le luci accese per 6 ore al giorno nei mesi invernali, si consumerebbe 0,36 kWh al giorno (0,16 €) per una lampadina. Per una lampada a LED 0,042 kWh al giorno (0,02€). Se hai dieci lampade in casa risparmierai 1,40 euro al giorno. Sono 42 euro al mese.

consumo di sonno

Vuoi risparmiare più energia? La casa consuma in media 450 kWh con elettrodomestici in modalità standby. Come raggiungere i 450 kWh? TV, console di gioco, laptop, bollitore, macchina per il caffè, tre caricatori (telefono, spazzolino elettrico), computer 451 kWh all’anno. Se estrai le spine quando non le usi, risparmierai € 194,78 all’anno, ovvero più di € 16 al mese. A proposito, un grande schermo al plasma consuma 420 kWh all’anno, che ti costerà 181,80 euro all’anno (ma hai anche qualcosa).

Un altro consumatore in modalità standby è il frigorifero: consuma tra i 50 ei 400 kWh all’anno, a seconda delle dimensioni, della classe energetica e del modello del frigorifero. Il frigorifero medio è di circa 200 kWh all’anno, ma se consumi ancora molta energia: un frigorifero da 400 kWh costa 173,14 euro all’anno. Se lo sostituisci con uno da 100 kWh all’anno, risparmierai circa 140 euro all’anno. Ci vogliono solo più di 7 anni prima di ottenere il prezzo di acquisto di questo nuovo dispositivo (a partire da € 1.000).

conclusione

Se non disponi ancora di lampadine a LED, immagazzinale ora. Con i 42 euro che risparmi al mese puoi comprare delle belle pere. Inoltre, quest’inverno imparerai molto velocemente Metodo Wim Hof ​​(uomo di ghiaccio). Quindi d’ora in poi potrai fare una doccia fredda. Una doccia fredda ti fa risparmiare 20€ al mese per tutti nella tua casa. Se estrai anche le coperture dall’armadio e abbassi un po’ il riscaldamento, sei sulla buona strada per abbassare il conto.

immagine camper nulla

immagine del camper

READ  Seagull ruba £ 300 di patatine dal supermercato britannico: "Il suo preferito sono i Doritos al formaggio" | La cosa migliore del web