QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Risultati Giusto 7. Arancio sopra lo stivale italiano, sul palco vince Goan Bowman

Maglia Rosa (Classificazione Generale): Juan Pedro Lopez

Maglia Blu (Classificazione Montagna): Goyan Bowman

Maglia Bianca (Classificazione Giovani): Juan Pedro Lopez

Maglia viola (classificazione a punti): Arnaud Demere

Come è nato il successo?

Nel modo previsto. I corridori della classifica si tenevano traccia l’uno dell’altro così tanti corridori “innocui” potevano guidare davanti. E Tom Dumoulin dice molto sullo stato attuale degli olandesi. Dopo la gara, tuttavia, avevamo una squadra di testa di almeno sette corridori con quattro olandesi: Tom Dumoulin (Jumbo-Wisma), Goen Bowman (Jumbo-Wisma), Bach Mollema (Trek-Sekafredo) e Wood Boyle (Bahr). Si sono uniti David Villalla (Cofidis), David Formolo (UAE) e il colombiano Diego Comerco (EF Education – Easy Post).

Il contenuto di un social network che vuole scrivere o leggere cookie è inserito qui. Non hai il permesso per questo.

La squadra di testa si è divisa in finale. Boyles e il colombiano Commerco hanno affrontato per primi la questione. Nell’ultima salita della giornata, Villalla e Bowman sono addirittura andati in mare. La battaglia del pendolo è stata combattuta, ma il trio Formolo-Mollema-Dumoulin non si è fatto spazio e Bowman è tornato in match striker.

Dumoulin – Mollema – Formolo. © AFP

La visita a Potenza è stata decisa nell’ultima salita al centro cittadino. Mollema ha attaccato ma Goyan Bowman ha risposto. Il momento più difficile di Tom Dumoulin, ma è tornato. Il secondo attacco di Mollema è stato troppo per Dumoulin. Nonostante la pressione della schiena di Dumoulin, la battaglia per la vittoria di tappa si è svolta tra i restanti tre corridori: Mollema, Formolo e Bowman. A tre chilometri dalla fine, Dumoulin è tornato in testa, ma ha deciso di mantenere lo slancio, principalmente al servizio di Bowman.

Non c’è stata competizione per Goyan Bowman nello sprint finale poiché ha registrato la sua seconda vittoria da professionista.

Il contenuto di un social network che vuole scrivere o leggere cookie è inserito qui. Non hai il permesso per questo.

Chi ha attirato l’attenzione?

Tom Dumoulin ha vinto l’Oscar quel giorno. L’olandese ha iniziato come favorito per la vittoria assoluta, ma Edna è andata a testa in giù sul palco. Dumoulin si sedette in un angolo e non pianse. In attacco. Questo di per sé è ammirevole e dimostra che gli olandesi sono mentalmente più forti di quanto molti si aspettino.

Il contenuto di un social network che vuole scrivere o leggere cookie è inserito qui. Non hai il permesso per questo.

Che fine hanno fatto i preferiti?

Si guardarono l’un l’altro. Dumoulin non è più un contendente rosa, quindi gli è stato permesso di avere la sua possibilità. Per il resto, 4500 metri di dislivello sono stati realizzati principalmente in gruppo. Trek-Sekafredo ha controllato il servizio della maglia rosa Lopez, ma mandare Bauke Mollema in prima linea è stato saggio. Ecco perché Enios ha dovuto impostare il ritmo sulla strada per i Granatieri. Le prime dieci persone della classifica generale si sono monitorate da vicino.

Che fine hanno fatto i belgi?

Niente. Volevamo vederlo in modo diverso, ma non era diverso. I ragazzi Von Hook e Monique, assegnati al lotto-show, non erano di buon volo, e quindi hanno scelto l’approccio prudente: non fare nulla e consumare poche energie.

C’è qualcos’altro che devi sapere?

Michael Morkov ha smesso di iniziare con l’influenza. Con ciò, Mark Cavendish perde il vantaggio considerando alcuni sprint imminenti. E (??) si può dire che Morkov ha frenato soprattutto perché ci sarà un altro Tour de France al servizio di Fabio Jacobson.

Risultati della corsa:

1. Goyan Bowman (Netto – Jumbo Wisma)

2. Bauke Mollema (Ned)

3. David Formolo (Ida)

4. Tom Dumoulin (Netto)

5. David Villalla (Itta)

6. Lenard Kamna (Germania)

7. Vincenzo Albanese (Ita)

8. Joao Almeida (Guerra)

9. Alejandro Valverde (Spa)

10. Richard Carrabus (ECU)

READ  Il maltempo provoca devastazioni in Germania Est, Austria e Italia: le alluvioni portano a 'situazione più critica'