QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Rumor: Google potrebbe essere attivo sul registro XRP

Rumor: Google potrebbe essere attivo sul registro XRP

Nonostante la causa in corso con la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti, Ripple continua a svilupparsi attivamente. Recentemente sono emerse voci secondo cui Google sta mostrando interesse per l’XRP Ledger (XRPL) di Ripple tramite i nodi operativi di questa rete.

Speculazioni sul ruolo di Google nel registro XRP

Notizie tratte da screenshot abbonato Scritto da Edo Farina su X, ex Twitter. Mostra gli indirizzi IP dei computer che eseguono nodi sull’XRP Ledger e si dice che uno di questi indirizzi IP sia ospitato da Google. Inoltre, Google LLC è menzionato come fornitore di servizi Internet (ISP). I dati mostrano che Google potrebbe eseguire nodi XRPL, in modo simile a come Microsoft sta ottenendo questo risultato tramite Azure Blockchain as a Service (BaaS).

Il potenziale coinvolgimento di un gigante della tecnologia come Google potrebbe aumentare significativamente la fiducia nell’XRP di Ripple e nel suo registro associato. Ciò susciterebbe maggiore interesse da parte di investitori e utenti e potrebbe aprire la strada a una più ampia adozione di XRP nel mondo degli affari, soprattutto se aziende e sviluppatori decidessero di supportare tecnologie che potrebbero essere utilizzate da un’azienda potente come Google.

Ci sono però dei dubbi all’interno della community XRP riguardo la spiegazione dello screenshot condiviso da Farina. L’ambiguità risiede principalmente nel fatto se Google stessa sia responsabile della gestione del contratto XRPL o se altri individui o entità utilizzino l’infrastruttura Google Cloud per questo scopo. Un rappresentante di XRPL ha osservato che l’indirizzo IP in questione probabilmente appartiene al servizio Google Cloud, aprendo la possibilità che possa effettivamente essere un cliente Google Cloud che gestisce i nodi e non Google stessa.

READ  La Cina vuole mettere le mani su un terzo delle riserve mondiali di litio, ma sta giocando con il fuoco

Ripple forma una partnership con la Georgia

Sebbene non sia stato confermato se Google sia effettivamente responsabile della gestione del contratto XRP Ledger, Ripple continua la sua espansione strategica. In uno sviluppo recente, la Banca nazionale della Georgia (NBG) ha selezionato Ripple per il progetto pilota della sua valuta digitale, Digital Lari.

Ripple è stata selezionata da un elenco di nove candidati in base alla loro comprovata capacità di supportare strutture finanziarie digitali. NBG prevede di testare Digital Lari in un ambiente controllato utilizzando la piattaforma Ripple. Questo progetto pilota fornirà informazioni dettagliate sul funzionamento e sui potenziali vantaggi di una valuta digitale della banca centrale (CBDC).

Crittografia gratuita del valore di 10€

Vuoi entrare nel mondo delle criptovalute e magari acquistare XRP o un’altra criptovaluta? Allora abbiamo ottime notizie per te! Grazie a un accordo speciale tra Newsbit e Bitvavo, uno degli scambi di criptovaluta più accessibili e facili da usare in Europa, i nostri lettori ricevono un’offerta esclusiva.

Se ti iscrivi a Bitvavo tramite il pulsante in basso, non solo riceverai € 10 gratis, ma non pagherai nemmeno commissioni di negoziazione sui tuoi primi € 10.000 di transazioni.