QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Sarebbe importante non organizzare Camp Weiss in modo che il programma diventi il ​​”Big Show Dress Burstlab”.

Sarebbe importante non organizzare Camp Weiss in modo che il programma diventi il ​​”Big Show Dress Burstlab”.

Cosa c'era nel programma?

Il secondo giorno di Campo Wes È passata esattamente un'ora e mezza fa quando l'istruttore delle forze speciali Fly ha fatto alzare dal letto i restanti tredici partecipanti. Dopo un breve viaggio in autobus, sono stati accolti dal conduttore Tom Weiss e si sono diretti alla piscina della Royal Military School. Fly pubblicizzava il “test di assuefazione all’acqua”, come se fosse un giro saltellante attraverso un prato fiorito.

Perché l'acqua durante questa edizione di Campo Wes Avrà un ruolo importante, poiché la paura dell’acqua non è un’opzione. “La prova di nuoto serve per la sicurezza dei candidati”, ha detto Weiss. Compito: saltare in acqua, nuotare per 50 metri, tuffarsi sul fondo, indossare abiti bagnati, quindi risalire in superficie e nuotare di nuovo per 50 metri. Vola, Dry Beard TV: “Vedremo chi sa nuotare, soprattutto chi ha paura dell'acqua.

Subito dopo, Flay ha inviato il gruppo sull'autobus verso una destinazione sconosciuta, che si è rivelata essere la zona militare di Marche-Les-Dames. Lì incontrano il paracadutista Damien, un urlatore come quello che conoscete dai film di guerra. “coraggio!” Flay si stava ancora rivolgendo ai candidati con sarcasmo. L'obiettivo era sfinire il gruppo dopo una notte insonne.

Con compiti ad altezze vertiginose: prima hanno scalato una roccia, poi hanno aspettato com.poutrellekeSecondo Flay, la tavola di legno, lunga 4,4 metri e larga 30 centimetri, a 70 metri di altezza, mostrerà “chi può superare le proprie paure”.

Fly ha in serbo qualche sorpresa?

“Ci saranno delle ginocchia tremanti”, aveva previsto Flay al momento dell'annuncio com.poutrelleke. “Fai un passo in aria, questa è la prova di coraggio nell'addestramento dei paracadutisti”, ha detto Tom Weiss. Poi dichiarò implacabilmente chiunque fosse com.poutrelleke Non è difficile perdere peso. Il candidato Youssef Shloki considera l'altezza la sua più grande paura, quindi si è sentito terrorizzato per un'intera giornata.

Se qualcuno del gruppo è compatibile, potrebbe essere Joseph. Ma anche se il sudore scorreva a litri dal suo corpo, Flay lo guardò con fiducia: “Questo ragazzo ha un atteggiamento molto positivo. Penso che troverà la forza per farlo. ” E così è successo. Alla fine, tutti e tredici i partecipanti lo otterrei. com.poutrelleke per camminare. Conclusione: Tom Weiss ha messo insieme un gruppo molto solido. “Ma”, Flay moderò la sua eccitazione, “chi manterrà questo ritmo?”

Chi ha fatto la più grande impressione?

Sarà importante Campo Wes Non compilare in modo che il programma Abito da grande sfilata Burstlab Diventare. Uno studente di robotica e viaggi spaziali con un nome che suona come un personaggio dei cartoni animati sembra un sovrumano, Matthew van der Poel del gruppo sminuito dai suoi colleghi candidati.

Durante la prova di nuoto aveva già completato il corso in un momento in cui Lode non aveva addosso nemmeno la metà dei suoi vestiti bagnati. Ha affrontato il corso di commando con stile e sicurezza. Mentre tutti inciampavano al traguardo dopo una giornata di duro lavoro, Burstlab è arrivato con il petto in fuori.

Ci sono state vittime?

Stranamente, no. “I candidati sono meglio preparati”, ha concluso Flay. Youssef vacillava – letteralmente – ma arrendersi non si adattava alla sua mentalità da guerriero. Emma ha uno stile insolito di corsa e nuoto, e i suoi dubbi sembravano avere la meglio su di lei quando lo faceva com.poutrelleke L'ho visto, ma è anche forte mentalmente. Per altri, alcuni test sembrano a Camminando nel parco. Ma ora che la stanchezza si fa sentire, il calo dei candidati potrebbe avvenire nei prossimi episodi altrettanto rapidamente.

Chi è allo stremo?

È sorprendente quanto sia umile questo gruppo. Tutti sono realistici e sembrano avere abbastanza conoscenza di sé. Candidati come Mohamed, Sarah e Jeff sono ambiziosi, ma la loro fiducia non si trasforma mai in arroganza. D'altra parte, Jan è l'unico a mettersi in mostra. “Mi chiamano Jan Dolphin perché so nuotare. Non credo che ci siano tre persone della mia età.” (Gennaio ha 52 anni, ELV) Nuotano meglio di me?

“Questo è un territorio familiare”, ha detto Jan, arrampicandosi con sicurezza sulle rocce. Sensazione familiare. Sono anni che mi arrampico sui muri, vero?” Alla fine non arriva più in alto di 20 metri e dà l'impressione di essere più un bla bla che un pom pom. Proprio come la settimana scorsa, si è anche fatto male al gamba. È come aspettare che la bolla di Jan venga perforata in qualche modo. doloroso.

READ  Infine un titolo: il principe Harry e Meghan hanno battezzato Lilibet e l'hanno chiamata le loro principesse | Proprietà