QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Schiphol ancora una volta una scena di caos “molto pericolosa”: code per ore e persone che si ammalano

Foto d’archivio © Joris van Jenep – Fotoreporter

Con le vacanze estive nel prossimo futuro, i problemi all’aeroporto di Schiphol nei Paesi Bassi sono ancora lontani dall’essere risolti. La domenica c’erano risse, dal lunedì alle ore di fila.

fontetelegrafo

Schiphol ora avverte inequivocabilmente che potrebbero esserci ore di liste di attesa nelle prossime settimane. Un portavoce ha detto che è successo anche lunedì. A volte c’erano code per cinque ore. “C’era meno personale del previsto ed è stata una giornata molto impegnativa. Nel prossimo periodo sarà occupato come durante le vacanze di maggio. Tuttavia, il numero di passeggeri è ancora al di sotto del livello del 2019, ma non ci sono abbastanza mani durante il controllo dei bagagli, non tutti i checkpoint vengono attivati, di conseguenza si estende alle stazioni e oltre.

E continua: “Ogni giorno dipende dalla domanda e dall’offerta e rispondiamo a loro nel miglior modo possibile. Ma nelle ore di punta possono esserci tempi di attesa più lunghi”.

Sale partenze sovraffollate

Le immagini di sale partenze affollate stanno circolando sui social media e riferiscono fonti telegrafo Alcuni voli sono stati ritardati di tre ore. La compagnia aerea KLM conferma lunghe liste di attesa. Le compagnie aeree sono in trattative da settimane per trovare una soluzione, ma KLM afferma che non esiste ancora una soluzione.

Le vacanze di maggio si sono trasformate più di un mese fa in un caos senza precedenti in aeroporto. Nonostante gli avvertimenti tempestivi del settore dei viaggi e dell’aviazione e dei sindacati, Schiphol non è stata in grado di attrarre personale sufficiente. Le cose sono andate storte in particolare a livello di sicurezza, e di conseguenza le persone hanno perso il volo, hanno visto la loro vacanza cadere in acqua o addirittura ammalarsi.

Caos e condizioni desolate

E la Royal Dutch Mariechussi ammette che anche quest’ultimo è accaduto lunedì. “Abbiamo avuto a che fare con alcune persone che si sono ammalate”, ha detto un portavoce dell’azienda. Una lettera della società di sicurezza CTSN Group lunedì ha segnalato una “situazione estremamente pericolosa” domenica, creando il rischio di una “passeggiata di massa”. Il direttore generale Adan Moric ha detto in una lettera che ho visto telegrafo† Non è stato possibile raggiungere CTSN per un commento nonostante le molteplici richieste.

Ecco il contenuto elencato da un social network su cui vuoi scrivere o leggere i cookie. Non hai dato il permesso per questo.

Ecco il contenuto elencato da un social network su cui vuoi scrivere o leggere i cookie. Non hai dato il permesso per questo.

Ecco il contenuto elencato da un social network su cui vuoi scrivere o leggere i cookie. Non hai dato il permesso per questo.

READ  Ispezione della qualità della navigazione in 30 paesi europei: Bruxelles sotto la media | l'interno