QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

UNICEF: Il consumo eccessivo in Belgio e in altri paesi ricchi sta distruggendo l’ambiente di vita dei bambini di tutto il mondo | Notizia

Il punteggio di qualità inferiore del Belgio è dovuto principalmente alle maggiori emissioni di anidride carbonica, che lo collocano in fondo alla classifica, ma anche al trattamento dei rifiuti elettronici e a un modello di consumo elevato. Se tutti nel mondo consumassero la stessa quantità di materie prime delle persone in Belgio, avremmo bisogno dell’equivalente di 4,1 terreni per soddisfare i loro bisogni”, spiega Philippe Henon, portavoce dell’UNICEF Belgio.


citazioni

Alcuni paesi forniscono un ambiente relativamente salubre per i bambini, mentre all’estero emettono la maggior parte delle sostanze inquinanti che distruggono l’ambiente dei bambini.

Junilla Olson, Direttore del Centro di ricerca Innocenti dell’UNICEF

Anche altri paesi ricchi hanno ottenuto punteggi scarsi. Rispetto al Belgio: ci vorrebbero almeno cinque globi se tutti consumassero tanto quanto Canada, Lussemburgo e Stati Uniti. “La maggior parte dei paesi ricchi non solo non riesce a fornire ambienti sani ai bambini all’interno dei propri confini, ma contribuisce anche alla distruzione degli habitat dei bambini in altre parti del mondo”, ha affermato Junilla Olson, direttrice dell’UNICEF, think tank Innocenti. “In alcuni casi, vediamo paesi all’interno che forniscono un ambiente relativamente sano per i bambini, mentre all’esterno emettono la maggior parte delle sostanze inquinanti che distruggono l’ambiente dei bambini”.

Ecco perché l’UNICEF chiede di agire. L’organizzazione sostiene un approccio generale in Belgio, dove diversi livelli politici lavorano insieme per creare un ambiente di vita sano per i bambini. Inoltre, l’interesse superiore del bambino deve essere centrale nel processo decisionale e gli stessi bambini devono avere l’opportunità di influenzare le decisioni. Dopotutto, lo dobbiamo a noi stessi e alle generazioni future creare luoghi e spazi migliori per lo sviluppo dei bambini.

READ  Le autorità fiscali iniziano a identificare l'intelligenza artificiale per gli immobili esteri