QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Sequestro e ferimento di un conducente dopo l’inizio di un violento inseguimento nel nostro Paese | All’estero

Si è avviata all’inseguimento ed è stata rapita e infine uccisa a colpi di arma da fuoco: un autista ha intrapreso un’avventura infernale iniziata nel nostro paese, lo sa il sito di notizie France Bleu.

La strana sceneggiatura sembra essere stata strappata al miglior thriller. Verso le 21 di domenica è iniziata una caccia selvaggia a Wasmis, vicino a Bergen. Le due auto hanno percorso ad alta velocità una cinquantina di chilometri. Hanno attraversato il confine con la Francia e hanno sparato.

In Toufflers, uno dei veicoli si è ribaltato. Quando sono arrivati ​​i servizi di emergenza, hanno trovato un solo passeggero (22). È stata portata all’ospedale Rubix per lievi ferite alla schiena.

Ma ciò che è straordinario è che ha detto che il suo ragazzo, che guidava l’auto, era stato rapito. L’uomo in questione è stato rilasciato lunedì mattina. Sembrava essere stato colpito da un proiettile. Le circostanze esatte di questo strano evento non sono state chiarite.