QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Si sta cercando una soluzione per i belgi bloccati da due giorni nella Repubblica Dominicana e in Giamaica |  Per viaggiare

Si sta cercando una soluzione per i belgi bloccati da due giorni nella Repubblica Dominicana e in Giamaica | Per viaggiare

Se tutto andrà bene, i 300 belgi bloccati nella Repubblica Dominicana e in Giamaica da più di due giorni potranno tornare in patria stasera. Normalmente i viaggiatori sarebbero dovuti arrivare a Bruxelles venerdì, ma l’aereo TUI difettoso ha deciso diversamente. Una soluzione è ora in cantiere, conferma la portavoce della TUI Sarah Sosin.

All’inizio di questo fine settimana sono stati inviati pezzi di ricambio per l’aereo difettoso, ma non sono stati in grado di risolvere il problema. Anche la ricerca di un dispositivo sostitutivo è fallita. I turisti colpiti hanno diritto ad un risarcimento di 600 euro e hanno anche ricevuto un posto per dormire in albergo per le ultime due notti, riferisce la TUI. Erano già stati portati all’aeroporto più volte, ma si era sempre rivelata una falsa speranza.

Il tempo è sceso sotto lo zero. Molti viaggiatori si sono lamentati della mancanza di comunicazioni chiare da parte di TUI e hanno riferito che l’atmosfera sul sito era diventata cupa. E aggiunge: “Anche qui la polizia è pronta e la situazione doveva sfuggire al controllo. ‘Qui la gente è davvero arrabbiata’, ci scrive un lettore. ‘Qui la gente ha già avuto delle discussioni serie.’

Ora la soluzione è in vista, conferma Sarah Sosin, portavoce della TUI. Il piano è che i viaggiatori bloccati nella Repubblica Dominicana possano partire alle 22:30, dopodiché dovrebbero arrivare a Zaventem lunedì mattina. Per i passeggeri rimasti a terra in Giamaica, si trovano posti su numerosi altri voli, diretti a Zaventem o via Francoforte o Manchester.

“Di solito comunichiamo con i passeggeri tramite SMS. Anche qui lo abbiamo fatto. “Cerchiamo sempre di avere una comunicazione rapida ed efficiente con i passeggeri, ma ci sono stati alcuni malintesi”, ammette Sosin. “I passeggeri riceveranno un risarcimento di 600 euro al giorno.” persona.”

READ  Queste 7 auto costano quasi quanto l'auto più costosa del mondo | auto