QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Un impressionante “quattro inning” scatena una battaglia tra allenatori durante le prime audizioni in “The Voice of Flanders” |  televisione

Un impressionante “quattro inning” scatena una battaglia tra allenatori durante le prime audizioni in “The Voice of Flanders” | televisione

La nuova stagione di “La Voce delle Fiandre” è iniziata alla grande. Gli allenatori Natalia, Quinn Waters, Jan Paternoster e Matthieu Therrien erano ancora una volta armati del bottone rosso, pronti a contendersi i potenti voti. Quinn riuscì immediatamente a collegare due degli ambiti “quattro strumenti”. “Non ho mai sentito cosa potesse fare con la sua voce”, dice Quinn dopo la sua prima acquisizione.

Riuscirà Natalya a mantenere la corona per la terza stagione consecutiva? No, se dipende da Matteo, Quinn e Jean. “Basta, dipende da noi. Stiamo facendo del nostro meglio per ottenere la vittoria”, ha detto in tono combattivo. Oppure un candidato del “The Voice Comeback Stage” del quinto coach Laura vincerà per la prima volta su VTM GO? Quello che è certo: sarà una battaglia accesa, perché il primo episodio era già ricco di suoni sorprendenti.

Sono bastate le prime note apparse in studio – cantate da Charlotte, 22 anni – per allontanare subito Jan e Matteo. Senza dubbio, hanno rivolto le loro sedie alla cover intima di Charlotte di “Fallin'” di Harry Styles. Quinn e Natalia non aspettarono a lungo. Dopo un'iniziale battaglia tra gli allenatori, Charlotte ha scelto un posto nella squadra di Quinn. Anche se il giovane talento viene regolarmente interrogato sulle sue capacità canore, come primo quartetto femminile, ha alzato il livello molto alto per le altre nominate.

Tuttavia, questi altri candidati non dovrebbero essere sottovalutati. Per la prima volta nella storia del programma, gli allenatori possono premere il pulsante rosso a tempo indeterminato. Questo è stato utilizzato con entusiasmo anche durante i test di Wouts (24). Sin dalla prima stagione, questo talento sognava di partecipare un giorno a The Voice e ora quel sogno è diventato realtà. La voce unica di Wout nella sua versione della canzone di Beyoncé “1+1” ha fatto sì che ogni allenatore desiderasse di più. Alla fine però ha potuto scegliere solo tra tre allenatori, perché Jean ha usato il suo primo super blocco contro Matteo. Wout cominciò ad avere dei dubbi, ma decise anche lui di unirsi alla squadra di Koen.

READ  "Wonderful": Jeroen Meuse non riesce a tenere la bocca asciutta quando sente una canzone dedicata a suo fratello | Mondo dello spettacolo

Un'altra audizione da ricordare: Elke (49), che è salita sul palco con la canzone country di Cam “Diane”. I fan fedeli di The Voice potrebbero ricordarla dalla seconda stagione. Poi è finita nella squadra di Natalia ed è arrivata ai combattimenti. Dopo tutti questi anni, sembra che il suo allenatore sia ancora il suo più grande fan, perché Natalia ha premuto di nuovo il pulsante rosso. Era l'unica, ma fortunatamente Elk non sembrava preoccuparsene più di tanto.

“The Voice Van Vlaanderen” può essere visto ogni venerdì alle 20:40 e domenica alle 20:00 su VTM e anche su VTM GO.

Aster Nzimana al suo primo giorno di riprese di The Voice of Flanders: “Il pericolo è che non ho lo stress”

A volte è meglio arrivare secondi in “The Voice of Flanders”: chi ha iniziato la carriera dopo la finale? (+)

Dopo la gloriosa vittoria, è scomparso ancora una volta nell'anonimato? Come sono i precedenti vincitori di The Voice of Flanders? (+)