QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“Unione di Eva Braun con il Führer”: in decine di migliaia firmano una petizione per espellere dalla Svizzera la presunta amante di Putin

Più di 60.000 persone hanno firmato una petizione chiedendo alla Svizzera di espellere Alina Kabaeva dal Paese. Kabaeva è la presunta amante del presidente russo Vladimir Putin.

GVfonteNDTV

Kabaeva (38 anni) è un’ex ginnasta di alto livello – soprannominata “la donna russa più aggraziata” – dopo che la sua carriera sportiva è diventata membro del parlamento del partito “Russia Unita” di Putin. Successivamente è diventata presidente del gruppo mediatico orientato a Kremmling, ruolo per il quale avrebbe guadagnato circa 10 milioni di euro all’anno. Ma secondo notizie non confermate, da anni è l’amante del presidente russo, con il quale ha tre figli. Si dice che Kabaeva sia stata sistemata da Putin da tempo in una lussuosa villa svizzera altamente protetta non lontano da Lugano.

Leggi anche. Putin sembra prendere il suo turno (che in parte è d’obbligo)

Senza mezzi termini, persone da tutto il mondo chiedono ora al governo svizzero di espellere Kabaeva dal Paese: “È ora di unire Eva Braun al Führer”. la petizione† Nonostante la guerra, la Svizzera ospita ancora un partner complice del regime di Putin. In tal modo, per la prima volta nella storia moderna, la Svizzera viola la sua neutralità».

La Svizzera nega la presenza di Kabaeva e dei suoi figli nel Paese.

READ  Cosa vuole ottenere la Russia nell'Ucraina orientale? "Mosca ha due opzioni per continuare l'offensiva" | all'estero