QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Verizon vende AOL e Yahoo ad Asset Manager per $ 5 miliardi – IT Pro-News

Verizon venderà Verizon Media al gestore patrimoniale Apollo per l’equivalente di 4,15 miliardi di euro. Verizon Media include Yahoo e AOL. Questa azienda è ora conosciuta come Yahoo. Verizon possiede il dieci percento delle azioni.

Il CEO Guru Goraban rimane con la nuova società madre di Yahoo, Verizon scrive. Verizon ha affermato che l’acquisizione consente all’ex Verizon Media di “perseguire una crescita robusta”. Il CEO di Verizon Hans Westberg ha affermato che negli ultimi 2,5 anni Verizon Media avrebbe potuto trasformarsi in un’azienda che “ha il potenziale per crescere”. Vestberg non dice perché la società stava vendendo. Dice che Yahoo ora ha bisogno di un “investimento completo” e delle risorse appropriate.

Yahoo ritiene che potrebbe svolgere un ruolo importante tra le persone della generazione Z alla ricerca di notizie generali e finanziarie. Verizon indica che, secondo la ricerca, Yahoo News si dice che sia l’organizzazione di notizie in più rapida crescita su TikTok.

In base all’accordo, Verizon riceverà $ 4,25 miliardi, $ 750 milioni Interessi preferiti La società detiene il 10 percento delle nuove azioni di Yahoo. Oltre ad AOL e Yahoo, Verizon Media include molte società pubblicitarie e piattaforme multimediali. Tra le altre cose, i siti tecnologici Engadget e TechCrunch Lei è Verizon Media Companies. L’acquisizione dovrebbe essere completata nella seconda metà dell’anno.

Verizon AOL dormiva Nel 2015 per $ 4,4 miliardi, Yahoo Ha seguito l’esempio un anno dopo Per un’acquisizione da 4,8 miliardi di dollari. Con le due società, Verizon voleva competere con Google e Facebook in termini di pubblicità, tra le altre cose. Più di recente, l’azienda si è concentrata meno sui media, per quasi due anni Ad esempio, la società ha venduto il sito di microblogging Tumblr.

READ  Il carattere fiscale contiene più simboli, ma meno resi semplificati | Economie