QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Vicini coraggiosi impediscono il rapimento di una ragazza di 13 anni e sconfiggono il rapitore |  al di fuori

Vicini coraggiosi impediscono il rapimento di una ragazza di 13 anni e sconfiggono il rapitore | al di fuori

Quando hanno sentito le urla della piccola (13 anni) e sono fuggiti all’esterno, alcuni residenti di Malemort, nel sud della Francia, tra Nîmes e Marsiglia, hanno assistito ad un tentativo di rapimento. Non hanno esitato un attimo a intervenire e sono riusciti a neutralizzare l’autore del reato e a salvare la vittima.


Abbastanza


Ultimo aggiornamento:
23-10-03, 19:01


fonte:
BFMTV, France 3, Francia occidentale

Mercoledì la ragazza stava percorrendo una pista ciclabile a pochi metri da casa sua con il suo scooter quando un uomo a bordo di un’auto si è fermato accanto a lei e le si è avvicinato. Le ha chiesto di salire sulla sua macchina. L’adolescente ha rifiutato, quindi l’uomo se n’è andato e ha continuato a insistere.

Ha provato a baciarla e trascinarla via. La studentessa ha risposto e ha urlato a squarciagola, allertando immediatamente i vicini. Secondo uno dei vicini intervistati da France 3, l’adolescente ha urlato forte mentre cercava di scappare: “Vuole rapirmi, vuole uccidermi!”



Accerchiamento

“Abbiamo sentito grida di aiuto”, ha detto a BFMTV Sebastian, un vicino che ha partecipato all’operazione di salvataggio. “Quando siamo usciti, abbiamo visto un uomo che cercava di trascinare via con la forza una ragazza.”

“I vicini sono riusciti a neutralizzarlo. Ha continuato: “Lo abbiamo circondato per impedirgli di scappare, e poi è arrivata la polizia”.

READ  La Cina è profondamente preoccupata che il conflitto in Ucraina possa intensificarsi "in modo incontrollabile". Guerra Ucraina e Russia

Il sospettato è stato immediatamente arrestato e trasferito in custodia cautelare. Anche il 25enne vive a Malemort e non ha precedenti penali, secondo i media francesi.

shock

Sotto shock la giovane vittima. “È sotto shock”, ha detto sua madre Siham a BFMTV. “Non vuole più uscire, non vuole fare nessuna attività”. La ragazza riceve aiuto psicologico.

Si dice inoltre che il sospettato si sia comportato in modo inappropriato nei confronti di altre due minorenni il giorno precedente. L’uomo dovrà ora essere sottoposto ad una visita psicologica.

Guarda anche. Inquietante scomparsa della francese Lena (15)

Un testimone ha visto Lina alla guida di un’auto blu: “C’era un uomo seduto accanto a lei, ma non sembrava preoccupata”.

Il nonno della persona scomparsa Emile (2) si difende: “Mi presentano come un uomo dominante che terrorizza tutti”.