QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Volumi inferiori ma fatturato e profitti in aumento per AB InBev

Volumi inferiori ma fatturato e profitti in aumento per AB InBev

(ABM FN) AB InBev ha registrato una pressione sui volumi negli ultimi tre mesi del 2023, mentre la redditività è aumentata e le sue vendite hanno raggiunto il massimo storico. Ciò risulta chiaramente dai numeri presentati giovedì mattina dal produttore di birra.

Il valore degli scambi è aumentato del 6,2% nel quarto trimestre del 2023 e del 7,8% durante l’intero anno fiscale. Gli analisti si aspettavano un aumento del 6,1% per il quarto trimestre.

Nel quarto trimestre i volumi totali sono diminuiti del 2,6%. Nel complesso del 2023 si è registrata una diminuzione dell’1,7%.

Secondo un consenso degli analisti compilato dallo stesso produttore di birra, nel quarto trimestre del 2023 il volume dovrebbe diminuire del 2,0%.

Negli Stati Uniti, le vendite trimestrali sono diminuite del 17,3% e le vendite al dettaglio sono diminuite del 12,1%, principalmente a causa del minor volume di Bud Light.

Negli Stati Uniti il ​​ricavo per ettolitro è diminuito dell'1,4%. L'EBITDA si è contratto del 34,2%.

Grazie alla migliore efficienza, l'EBITDA di AB InBev è aumentato del 6,2% raggiungendo i 4,88 miliardi di dollari nel quarto trimestre. Nel complesso del 2023, si è registrato un aumento del 7,0% arrivando a quasi 20 miliardi di dollari. Il consenso era per un aumento del 5,3% nel quarto trimestre.

Gli utili principali sono stati di 1,66 miliardi di dollari negli ultimi mesi del 2023, rispetto a 1,74 miliardi di dollari nel quarto trimestre del 2022. Nel 2023, AB InBev ha raggiunto 6,16 miliardi di dollari, rispetto a 6,09 miliardi di dollari nel 2023. 2022.

L’EPS core è stato di 0,82 dollari nel quarto trimestre, in calo rispetto a 0,86 dollari dell’anno precedente. Questo profitto è stato pari a $ 3,05 nell’intero 2023. Si tratta di 2 centesimi in più rispetto al 2022 e 6 centesimi in più rispetto alle aspettative degli analisti.

READ  Bruxelles: piede Ontex leggero Barclays

AB InBev ha annunciato giovedì che aumenterà il dividendo da 0,75 a 0,82 euro.

Dal programma di riacquisto di azioni annunciato il 31 ottobre 2023, entro il 23 febbraio erano stati realizzati 870 milioni di dollari.

Prospettive

AB InBev prevede che l’EBITDA per il 2024 aumenterà in linea con le sue previsioni a medio termine, ovvero tra il 4 e l’8%.

Per il 2024 gli analisti prevedono un altro aumento dei volumi, limitato però solo all’1,2%. Gli analisti prevedono anche una crescita del 7,1% del volume delle vendite e un aumento dell'8,7% dell'EBITDA quest'anno.

Il birrificio prevede investimenti compresi tra 4,0 e 4,5 miliardi di dollari nel 2024.

Al 31 dicembre 2023, il debito netto era di 67,6 miliardi di dollari, in calo rispetto ai 69,7 miliardi di dollari del 31 dicembre 2022. Ciò significa un rapporto debito/PIL di 3,38 alla fine del 2023.

“La nostra forte generazione di flussi di cassa liberi ci ha permesso di ridurre ulteriormente il nostro debito, proporre un dividendo più elevato ai nostri azionisti e implementare un piano di riacquisto di azioni da 1 miliardo di dollari”, ha dichiarato giovedì il CEO Michel Dockeris.

Fonte: Notizie finanziarie ABM

ABM Financial News è una risorsa per notizie, video e dati sul mercato azionario, sia per piattaforme e sale di negoziazione in tempo reale che per pubblicazioni multimediali online e offline. Le informazioni contenute in questo articolo non intendono fornire una consulenza professionale in materia di investimenti o una raccomandazione per effettuare investimenti particolari.