Come ogni mese ecco l’appuntamento con la configurazione più “tosta”, quella che un po’ tutti sognano e vorrebbero trovare sotto l’albero. Parliamo della configurazione Gaming Master che,  in questo caso, non si riduce al semplice gaming ma è adatta a qualsiasi tipo di impiego sia professionale che domestico. Sono stati scelti componenti di primissima qualità e di ultima generazione per fornire il top a chi non si accontenta della fascia alta.

Questa volta la CPU sarà veramente da sogno, troviamo infatti un Intel i7 5930k, processore dotato di ben sei core quindi un totale di dodici con l’Hyper-Threading. Sebbene per la maggior parte delle applicazioni 4 core Intel sono più che sufficienti, con questa configurazione abbiamo deciso di scegliere il top e questo processore è in grado di soddisfare anche i più smaliziati. La frequenza è di 3,5 GHz con boost fino a 3,7 GHz e possibilità di overclock mentre il TDP massimo è di soli 140W che, per un processore del genere, risultano veramente pochi. A dissipare il tutto ci penserà un Corsair H110, sistema di raffreddamento AIO dotato di radiatore da 280mm ad altissima efficienza. Nel bundle di questo H110 troveremo anche 2 ventole da 140mm in grado di spostare 94 CFM d’aria con soli 35 dBa di rumore.

 

 

Per gestire tanta potenza serve una scheda madre altrettanto potente, così la nostra scelta ricade sulla ASUS Rampage V Extreme. La motherboard ha fattore di forma Extended-ATX e offre tutto il necessario per l’overclock e, grazie al sistema di raffreddamento DirectCU installato sulla scheda, non dovrete più preoccuparvi delle temperature. Questa scheda è sicuramente un agglomerato di potenza e qualità, le feature sono davvero moltissime tra cui anche la connessione Sata Express e la possibilità di installare fino a 4 schede video.

 

 

  • Il pannello I/O offre:
    1 x PS/2 keyboard/mouse combo port(s)
    1 x LAN (RJ45) port(s)
    10 x USB 3.0 (blue)
    2 x USB 2.0 (one port can be switched to ROG Connect)
    1 x Optical S/PDIF out
    5 x Audio jack(s)
    1 x Clear CMOS button(s)
    1 x ROG Connect On/ Off switch(es)
    1 x ASUS Wi-Fi GO! module (Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac and Bluetooth v4.0

Per maggiori informazioni e dettagli vi invitiamo a visitare il sito ufficiale.

 

Il Chipset X99 permette l’installazione di memorie DDR4, rispettivamente delle G.Skill Ripjaws 4 3000MHz 16GB (4x4GB), ovviamente supportate dal QVL della scheda madre per evitare problemi di compatibilità vista la recente produzione di moduli. Lato storage invece troviamo un SSD Intel 240GB 530 Series da 240 GB, estremamente duraturo ed adatto ad un pubblico di livello enterprise. L’ssd, con velocità di lettura pari a 540MB/s e scrittura pari a 490 MB/s, permetterà di installare il SO e alcuni programmi principali senza dimenticare uno o due dei vostri giochi preferiti. Per tutto il resto invece sarà disponibile un WD Caviar Black da 2TB per non rinunciare alla velocità anche quando si parla di disco magnetico.

F4-3000C15Q-16GRR
F4-3000C15Q-16GRR

 

All’alimentazione ci penserà un top di gamma, come tutto il resto s’intende, troviamo un Enermax Platimax 750W 80 Plus Platinum. Essendo dotato del “bollino” 80 plus Platinum il PSU garantisce un efficienza dell’89-94% al 20-100% di carico. I 62 Ampere sulla 12 Volt permetteranno inoltre di alimentare le schede di fascia più alta senza alcun problema e la ventola di 13,9 cm con sistema di movimento brevettato “Twister Bearing” penserà alla corretta ventilazione del sistema di alimentazione permettendo una vita utile garantita fino a 100’000 ore MTBF.

Giungiamo quindi alla scheda video, una NVIDIA GeForce GTX 980 STRIX made in Asus.

 

 

Il case è un full-tower NZXT Phantom E-ATX che riprende la colorazione ROG di Asus permettendo anche l’installazione delle schede E-ATX che abbiamo adoperato in questa configurazione.

 

 

cASE
Caratteristiche

 

 

Tiriamo quindi una linea e facciamo due conti. Il tutto è possibile acquistarlo ad una cifra di circa 2600 Euro iva inclusa presso i maggiori rivenditori hardware del web. Quello che vi consigliamo è, che vista la tipologia di e la fascia molto alta di componenti, forse è meglio spendere qualche euro in più per avere garanzia e supporto Amazon. Ovviamente questo dipende da voi!

CPU Intel I7-5930k €583
CPU COOLER Corsair H110 €139
MOTHERBOARD Asus Rampage V Extreme €397
RAM G.Skill Ripjaws 4 3000MHz 16GB (4x4GB) – F4-3000C15Q-16GRR €390
HDD WD Caviar Black 2TB €125
SSD SSD Intel 240GB 530 Series 240 GB €118
PSU Enermax Platimax 750W 80 Plus Platinum €134
VGA Asus GTX 980 4GB GDDR5 STRIX €565
CASE NZXT Phantom E-ATX €143

 

 

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteRecensione – Bitfenix Neos, un case per tutti
Articolo successivoCryorig pronta a rilasciare il nuovo H7
(Admin, Fondatore, Redattore) Studente di Sicurezza dei sistemi e delle reti informatiche presso UniMi, più precisamente alla sede distaccata di Crema . Si occupa principalmente di articoli sull’ HW e configurazioni per ogni fascia di prezzo. Ha la passione per i videogiochi e le 2 ruote.

LASCIA UN COMMENTO