Reduce dalla fiera e totalmente assuefatto dai prodotti Asus ho deciso di portarvi la configurazione Gaming Master del mese che vedrà come unici protagonisti Asus ROG e Corsair! Componenti di prima qualità ed estremamente potenti fanno del Gaming Master il RIG dei nostri sogni, adatto all’editing e al gaming con possibilità di overclock sicuro e stabile. Insomma, se state cercando la potenza, questo è quello che fa per voi!

Socket 1150 per la CPU Intel I7 4790k in grado di garantire una frequenza base di ben 4GHz e in turbo fino a 4,4 GHz con moltiplicatore sbloccato. La cpu è dotata di 4 core e tecnologia Hyper-Threading per un ottima gestione del multitasking. La litografia è a 22nm e il TDP di 88w. Sarà in grado di gestire fino a 32 Gb di ram e le PCIe 3.0 di ultima generazione. A garantire un ottimo range di overclock ci penserà il dissipatore AIO made in Corsair, ovvero l’Hydro H100i. Il dissipatore si è fatto strada nel mercato grazie alla sua resa eccezionale diventando un punto di riferimento per tutti gli appassionati enthusiast che preferiscono affidarsi a sistemi a liquido all-in-one. Il radiatore ha dimensioni 120x275x27 mm con possibilità di configurazione Push/Pull per una capacità complessiva di 4 ventole, che saranno gestite dal software proprietario Corsair in grado di variare la velocità e il colore del led sulla pompa in base alle temperature della cpu.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

La motherboard sarà affidata ad Asus con la sua Maximus VII Formula che con pochi euro in più darà in bundle il gioco Whatch Dogs per farvi mettere alla prova il vostro hardware fin dal primo giorno. Le caratteristiche tecniche non lasciano spazio a compromessi, avremo infatti diverse chicche tra cui un raffreddamento ibrido dei moffset. Si tratta di un sistema in grado di permettere l’installazione di raccordi sul dissipatore delle fasi, aggiungendo anch’esso al water-loop del vostro impianto a liquido professionale. Se non avete intenzione di cimentarvi con raccordi, pompe e quanto ne consegue poco importa, questa tecnologia permette una dissipazione ottimale anche nei sistemi raffreddati ad aria. Alla lista si aggiungono una cover superiore in ABS per distribuire meglio il calore e una back cover in acciaio per evitare flessioni o danneggiamenti e migliorare la dissipazione tra i componenti cruciali attraverso l’utilizzo di appositi pad termici. Le caratteristiche di questa scheda sono veramente un infinità, per questo vi consiglio di farvi un idea sulla pagina ufficiale Asus per scoprire le altre caratteristiche.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Questa volta per le ram non abbiamo badato a spese, troviamo un kit 2x8GB di Corsair Dominator Platinum alla frequenza, ovviamente supportata, di 2133 Mhz a 1.65v che rappresentano la scelta migliore in fatto di stick DDR3. Lato storage, invece, troviamo un Toshiba 2TB a 7200 rpm che rappresenta la soluzione più stabile e duratura per l’accumulo dei giochi e dei dati, mentre il sistema operativo alloggerà su un disco SSD da 240GB Corsair Force GT.

Sempre a Corsair viene affidato il lato alimentazione con il suo RM650 certificato 80 PLUS GOLD,  in grado di garantire una potenza di picco di 715W e un efficienza del 91,87%. L’alimentatore è completamente modulare e offre il connettore per la scheda madre 20+4 pin ATX, Connettore cpu 4+4 pin, 8 Sata, 7 Molex e ben 4 connettori PCIe 6+2. Sicuramente si tratta di un ottima scelta tra tutti gli alimentatori presenti sul mercato  e sarà in grado di gestire in maniera perfetta la nostra configurazione. Qualora decideste di aggiungere componenti in più, come per esempio una seconda vga, ricordatevi di ricalcolare i watt necessari.

Arriviamo quindi al comparto grafico che sarà gestito dalla nuova Nvidia GTX 980 STRIX OC Edition Direct CU II 4GB GDDR5! La scheda utilizza un Core operante alla frequenza di 1178 MHz capace di arrivare a 1279 MHz in modalità Boost mentre per le dimensioni parliamo di 28.86 x 13.44 x4.09 centimetri. Come la 970, anche la 980 è dotata di heatpipes dallo spessore di ben 10mm che assicurano un raffreddamento più efficiente del 30% rispetto alle versioni precedenti, garantendo inoltre una rumorosità nulla fino alla temperatura di 65°C. L’architettura Maxwell di ultima generazione permette un consumo massimo di 300w in full load mentre in iddle sta a soli 120w che saranno portati alla scheda attraverso due connettori PCIe rispettivamente da 6 e 8 pin.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Per il case ci siamo nuovamente affidati a Corsair che proprone l’armatura più appropriata alla nostra configurazione da combattimento. Il Corsair Obsidian 750D full tower è molto conosciuto nella comunità per l’elevatissima ventilazione del case e per la possibilità di installare con semplicità radiatori per impianti custom. Le ventole installabili sono otto di cui 2 installabili sulla parte inferiore, 2 sulla parte superiore, due sul fronte e una sul retro. Il case inoltre è dotato di gommini protettivi per il passaggio dei cavi, 3 vani da 3,5″, 3 da 2,5″ , uno spazioso pannello in plexyglass sulla finestra laterale, può supportare vga fino a 45 cm e cpu cooler ad aria fino a 17.

Il prezzo finale per questa configurazione Asus-Corsair sarà di circa 2010 euro, che sì sono molti, ma rappresentano un investimento del quale non ve ne pentirete sicuramente!!

Qui di seguito come al solito la tabella riassuntiva dei costi.

CPU Intel I7-4790k €299
CPU COOLER Corsair H100i €107
MOTHERBOARD Asus Maximus VII Formula Watch Dogs Edition €296
RAM Corsair Dominator Platinum 2x8GB – 2133Mhz €206
HDD Toshiba 2TB 7200 rpm €66
SSD Corsair Force GT 240GB €160
PSU Corsair RM650 €99
VGA Asus GTX 980 4GB GDDR5 STRIX OC edition CU II €610
CASE Corsair Obsidian 750D €155
CONDIVIDI
Articolo precedenteGuida: scegliere una tastiera meccanica
Articolo successivoGuida: Come Creare Una Macchina Virtuale
(Admin, Fondatore, Redattore) Studente di Sicurezza dei sistemi e delle reti informatiche presso UniMi, più precisamente alla sede distaccata di Crema . Si occupa principalmente di articoli sull’ HW e configurazioni per ogni fascia di prezzo. Ha la passione per i videogiochi e le 2 ruote.

LASCIA UN COMMENTO