Microsoft ha svelato in un post recente la nuova piattaforma di login: Microsoft Hello. Potete leggere il post originale su Windows Blog.

Hello permette agli utenti di loggarsi e autenticarsi attraverso password, PIN, riconoscimento facciale, impronta digitale e scan della retina. Mentre per le impronte digitali sarà sufficente usare un comune lettore ormai abbastanza diffuso sui portatili, per quando riguarda il riconoscimento facciale e retinale sarà necessario utilizzare una fotocamera a infrarossi specializzata per questo ruolo. Su molte piattaforme abbiamo visto un riconoscimento facciale con solamente la fotocamera di serie, ma come sappiamo è un gioco da ragazzi ingannarla e bypassare il sistema.

Molte soluzioni le abbiamo già viste addirittura dai tempi di Windows XP, ma fino ad ora non erano incorporate nel sistema di base. Microsoft sta spingendo sempre più sul suo sistema operativo, e questo avvicinamento ai sistemi biometrici non può che migliorare l’appeal di Windows 10.

Voi cosa ne pensate del lavoro di Microsoft?

 

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO