Come già avevamo affermato in precedenza, un rumor sulle future DirectX12 riguardava la possibilità di utilizzare contemporaneamente due schede di brand diverse, unendone le risorse. Questo viene chiamato “Asynchronous Multi-GPU Capabilities” e a quanto pare è stato confermato da Microsoft stessa.

La prova sta in uno screen pubblicato su LinusTechTips. Qualcuno infatti, chiedendo informazioni su questa tecnologia, ha ricevuto una risposta positiva da parte del supporto tecnico. Come gia immaginavamo, una tecnologia del genere richiede sia un enorme lavoro lato driver, sia lato software, obbligando le software house a ottimizzare il gioco non solo per SLI o Crossfire, ma anche per configurazioni miste. Le nuove API inoltre, permetteranno di gestire i frame buffer molto meglio rispetto a prima, e sarà possibile utilizzare tutta la memoria video in possesso. In precesenza infatti, quando due schede dovevano lavorare contemporaneamente, ogni scheda era dedicata al rendering dei frame in modo alternato, e in questo modo tutte le risorse (geometrie e textures) dovevano risiedere su tutte le schede. Questo voleva dire che, se utilizzavi due schede da 4GB l’una, la memoria disponibile era comunque 4GB.

directx-12

Quali altre ottimizzazioni ci porteranno le DirectX12? Non ci resta che aspettare nuove conferme, qui su QWERTYmag.

 

LASCIA UN COMMENTO