QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

18 repubblicani ignorano il franco consiglio di Trump: il pacchetto di aiuti per l'Ucraina è a un passo | al di fuori

Domenica il Senato degli Stati Uniti ha compiuto un passo importante verso l’approvazione di un pacchetto di aiuti del valore di 95,34 miliardi di dollari (88,4 miliardi di euro) per Ucraina, Israele e Taiwan. Il pacchetto comprende 61 miliardi di dollari per l’Ucraina, 14 miliardi di dollari per Israele e 4,83 miliardi di dollari per gli alleati nella regione dell’Indo-Pacifico, compresa Taiwan. Fornisce inoltre 9,15 miliardi di dollari in aiuti umanitari ai civili di Gaza, Cisgiordania e Ucraina. Il dossier è fermo al Congresso da mesi.

Il Senato, a guida democratica, ha votato con 67 voti favorevoli e 27 contrari per superare l’ultimo ostacolo procedurale. L'approvazione definitiva degli aiuti esteri verrà votata nei prossimi giorni.

Diciotto repubblicani erano tra coloro che hanno votato a favore. Hanno quindi ignorato il consiglio esplicito dato loro da Donald Trump, il candidato repubblicano alle presidenziali di novembre, di votare contro.

Più opposizione alla Camera dei Rappresentanti

Se il disegno di legge verrà effettivamente approvato al Senato, cosa che probabilmente dopo il voto procedurale di domenica, dovrà ancora essere approvato dalla Camera controllata dai repubblicani. Può contare su più opposizione lì.

Ad esempio, molti repubblicani vogliono combinare il pacchetto di aiuti con misure che limitino il flusso di migranti attraverso il confine tra Stati Uniti e Messico. Vogliono anche astenersi dagli aiuti umanitari e limitare gli aiuti esteri alle armi e alle attrezzature.

Il pacchetto di aiuti potrebbe essere approvato più rapidamente se i leader democratici e repubblicani di entrambe le camere raggiungessero un accordo sui suoi contenuti. Ad oggi, nonostante numerose discussioni, non è stato raggiunto alcun accordo in tal senso.

READ  Paul (22) finge di essere un modello in modo da poter rubare tranquillamente più tardi, e funziona in modo strano