QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

2024, la fine politica della destra

(Scritto da Stefano Arazzola De Onati)

Per il quarto anno consecutivo, vorrei condividere con voi il mio messaggio di Capodanno. Due anni fa avevo predetto che il 2022 sarebbe stato l’anno della libertà. Dopotutto, a quel tempo ci affidavamo ancora alla carta QR non scientifica, folle e totalitaria per entrare nei bar e nei ristoranti. Nemmeno i genitori sfrenati potevano entrare negli spogliatoi con i propri figli dopo la pratica sportiva. È andata peggio con i nostri vicini del nord. A quel tempo, erano ancora in un blocco quasi totale, il che significava che molti olandesi comprensivi e intelligenti venivano a fare acquisti ad Anversa. Dare un dito medio ancora più grande al loro Primo Ministro, in gran parte illiberale, era quasi impensabile.

L’anno scorso scrivevo che il 2023 sarebbe stato l’anno dello smascheramento. Sicuramente è oggetto di discussione, ma preferisco vedere e bere un bicchiere mezzo pieno piuttosto che vedere un bicchiere mezzo vuoto. Quindi oserei dire che è stato davvero un anno di rivelazioni. Non molto tempo fa, una parte significativa della popolazione credeva ancora pienamente nella sicurezza e nell’efficacia delle iniezioni imposte come salvezza dalla crisi del Corona. Ma quando ora parlo con i miei migliori amici – quelli che hanno ricevuto tre o quattro dosi – li sento dire all’unanimità che non accetteranno mai più dosi del genere. Sanno bene che molti nella loro zona si sono ammalati, non del coronavirus ma delle iniezioni stesse.

A proposito, non si è mai trattato di quelle iniezioni. Onestamente, ciò che le persone vogliono fare con il proprio corpo mi lascia completamente freddo. Tuttavia, ciò che mi ha davvero fatto arrabbiare per tutto questo tempo è il modo in cui il nostro governo ha limitato i nostri diritti fondamentali con mezze verità e, soprattutto, molte bugie. Mi ha fatto arrabbiare il fatto che i media, che in effetti dovrebbero essere il quarto potere, non abbiano presentato una contro-opinione ma piuttosto siano serviti da portavoce del governo. Questo approccio propagandistico mi ha ricordato ciò che accadde in Germania negli anni ’30. Se all’epoca osassi dirlo, ci sarebbe un enorme clamore. Per fortuna questo è oggi sempre più riconosciuto da noti studiosi, e nel giro di pochi anni verrà nuovamente visto in questo modo. Il triste risultato delle bugie politiche e dell'atteggiamento dei media è che ora ci sono molte persone che semplicemente non credono più a ciò che viene detto in televisione. Sfortunatamente, presumono che se i media dicono A, in realtà devono essere B. Questa tendenza preoccupante fa sì che molte persone oggi credano che i virus non esistano o addirittura che la Terra sia piatta. Questo è ovviamente molto triste.

Penso che lo smascheramento avvenuto quest’anno lo dobbiamo in parte a Elon Musk. Poco più di un anno fa è diventato proprietario di quello che allora si chiamava Twitter (ora X). Non ha permesso che i post importanti venissero immediatamente rimossi dalla sua piattaforma. All’improvviso, molte persone hanno avuto accesso a informazioni che dimostravano che innumerevoli scienziati e medici in tutto il mondo avevano una visione completamente diversa sull’intera questione del Corona. Questi messaggi si sono diffusi a macchia d’olio, tanto che gli esperti televisivi tradizionali non avevano più il diritto esclusivo di fornire informazioni. Naturalmente, una massiccia campagna diffamatoria contro Elon Musk è stata rapidamente lanciata in tutto il mondo. È stato ridicolizzato e sono emerse notizie satiriche sui suoi investimenti presumibilmente stupidi e sulle enormi perdite. Ma negli ultimi giorni, gli stessi media sono stati costretti ad ammettere che Elon Musk ha visto il suo patrimonio netto complessivo aumentare di ben 101 miliardi di dollari entro il 2023. Ciò quasi raddoppia la sua ricchezza in un solo anno, rendendolo la persona più ricca della Terra. di nuovo. Personalmente, non penso che sia del tutto salutare per qualcuno accumulare una ricchezza così enorme, ma sono felice che anche questo ragazzo stia usando i suoi soldi per scopi positivi. Uno di questi obiettivi è evidenziare la verità e rafforzare la libertà di espressione.

READ  Preservare la fertilità dopo il cancro? Non abbastanza donne sono indirizzate ai ginecologi: il radar

In realtà è ridicolo che l'UE abbia speso un'enorme quantità di energie quest'anno cercando di tenere X fuori dall'Europa. Dicono che questo deve essere fatto per proteggere la libertà di espressione. Ironico, non è vero? Proteggere la libertà di espressione limitandola. Questa notizia è stata ampiamente discussa e difesa dai principali media, ma la cosa bella è che sempre più persone si sono rese conto dell'assurdità di quest'anno. Dal mio punto di vista questo processo sembra inarrestabile, per questo sono molto ottimista riguardo al 2024, e sono convinto che questo sarà l’anno in cui la destra-sinistra declina politicamente. Per diversi decenni, questo particolare club ha acquisito una forza crescente. Ricoprono le posizioni più alte nella politica e nei media e hanno una grande influenza sulle nostre università. Nei loro ambienti, dove ci sono abbastanza soldi, sono convinti che la loro visione del mondo sia l'unica corretta e che tutti dovrebbero conformarsi ad essa. Chiunque non voglia andare avanti viene etichettato come un pericoloso estremista e deve essere messo a tacere in ogni modo possibile. All’interno dei loro ambienti aderiscono a convinzioni quali l’immediata messa al bando dei combustibili fossili, l’esagerata minaccia dell’anidride carbonica per il nostro pianeta, l’eccessiva presenza di azoto in natura, l’abolizione del consumo di carne, la scomparsa del contante e la cancellazione dei diritti nazionali. frontiere. culture nazionali, l’idea che esistano innumerevoli generi oltre al maschile e al femminile e, soprattutto, l’idea che il governo dovrebbe avere il controllo completo sulla vita dei suoi cittadini.

Se osi fare domande sulla politica climatica, verrai immediatamente etichettato come un negazionista del clima. Anche questo è un modo efficace per mettere a tacere le persone. Non c’è quasi nessuno che neghi che il clima sia in costante cambiamento. Dovremmo fare di più? Onestamente, non conosco la risposta. Quello che so è che l’impatto delle attività umane sul nostro clima è relativamente piccolo e che le misure adottate in tutta Europa negli ultimi anni costituiscono uno spreco colossale dei nostri sudati guadagni. Sembra che la destra politica sia determinata ad espandere questa politica a livelli maggiori nei prossimi anni, prelevando più miliardi dalle nostre tasche per ridurre l’impatto sul riscaldamento globale. Ma per fortuna la menzogna sembra essere pian piano sfondata.

READ  Con l'apnea notturna, la notte può essere soffocante

Qualche settimana fa c'è stato un sondaggio sul quotidiano Telegraaf nei Paesi Bassi. Dei 7.488 partecipanti, almeno l’81% ha dichiarato di non essere d’accordo con l’affermazione secondo cui è necessaria maggiore attenzione al clima. La stessa percentuale ha affermato di non essere realmente preoccupata per il cambiamento climatico. A volte gli olandesi sono un po’ più veloci dei fiamminghi, quindi la percentuale di cittadini critici è probabilmente più alta lì che nelle Fiandre. Ho però il sospetto che questa posizione sia ormai condivisa dalla maggioranza anche nelle Fiandre. Spero che nel prossimo anno passeremo dalla paura del cambiamento climatico a un approccio più realistico per affrontare la questione climatica.

La cabala di sinistra è gradualmente cresciuta al potere negli ultimi decenni, e con essa la sua arroganza. Fortunatamente, l’orgoglio spesso viene prima della caduta. Il Corona è stata la ciliegina sulla torta perché sono riusciti a spaventare così tanto la popolazione che quasi tutti hanno seguito docilmente le misure più ridicole per combattere il virus. Tuttavia, il loro comportamento esagerato ha fatto sì che sempre più persone si rendessero conto che non dovremmo tollerare tale comportamento e manipolazione. Mentre la sinistra politicamente corretta affermava che vaccinazioni, mascherine e lockdown avrebbero fermato il virus “pericoloso”, sempre più persone hanno iniziato a vedere oltre le bugie e ad opporsi ad esse. Questi pensatori critici sono stati spesso duramente liquidati come diffusori di disinformazione e persino come un “pericolo per lo Stato”. Fortunatamente, il tempo ha favorito questi pensatori critici; La paura è sempre temporanea e alla fine le bugie vengono smascherate.

Oggi, un’ampia maggioranza si chiede perché la sinistra politica ci abbia mentito a tal punto. Ciò ha chiaramente portato alla vittoria dei Paesi Bassi nelle elezioni del 22 novembre. Tutti i tradizionali partiti di sinistra e politicamente di destra hanno subito un colpo fatale. E questo è solo l'inizio. Nei Paesi Bassi ora faranno tutto ciò che è in loro potere per dipingere il più grande vincitore delle elezioni come un pericolo per la democrazia e lanciare altre accuse infondate. Accusano il vincitore di cose che hanno fatto a se stessi negli ultimi anni. Il risultato sarà che più persone capiranno politicamente le bugie della sinistra e della destra, e il Partito per la Libertà diventerà più grande alle prossime elezioni. Lo abbiamo già visto nei sondaggi. Il 22 novembre un olandese su quattro ha votato per Wilders, ma oggi la percentuale è salita a uno su tre. Anche i nuovi partiti come la BBB e il Consiglio di Sicurezza Nazionale hanno ottenuto buoni risultati, mentre i partiti tradizionali sono diventati quasi irrilevanti. Vedremo questo fenomeno in tutta Europa l’anno prossimo. Anche nelle Fiandre i partiti di sinistra CD&V, Voruit, Open Vld e Groen saranno quasi completamente eliminati dopo il 9 giugno 2024. La gente è stanca delle loro bugie. I media, che politicamente impiegano principalmente la sinistra e la destra, continueranno a sostenerli, ma non farà molta differenza. La loro partita è finita e questa è davvero una benedizione.

READ  Riduci i sintomi della febbre da fieno seguendo questi suggerimenti utili:

I miei propositi per quest'anno? Ho detto sopra che ero arrabbiato, e lo ero. Questa rabbia era spesso la mia motivazione per continuare a scrivere. Dopotutto, non capivo perché così poche persone riuscissero a vedere oltre le bugie. Tuttavia, poiché spesso ero arrabbiato, spesso attaccavo personalmente anche i politici e gli esperti televisivi. Di conseguenza, il mio post vero e proprio a volte veniva bloccato dalla neve. Nel frattempo la rabbia è diminuita e ho acquisito più esperienza di vita. Dal nuovo anno in poi nei miei messaggi non troverete rabbia, o addirittura molta meno. Questa è la mia buona intenzione. Naturalmente rimango critico, perché ci sono ancora tante bugie da smascherare. Continuerò a scrivere, ma nei miei testi troverete soprattutto speranza e possibili soluzioni, con meno enfasi sulla rabbia.

Stasera la maggior parte delle persone festeggerà, il che è una tradizione meravigliosa. Sfortunatamente, bruciare automobili e causare altri danni nelle principali città d’Europa è diventata una triste abitudine tra i giovani. Succederà di nuovo stasera. Questo è purtroppo il risultato del comportamento e delle politiche politicamente eccessive della destra-sinistra. Quale messaggio pensi che lancerà la nostra ministra dell'Interno Anneliese Verlinden dopo gli atti vandalici nella nostra capitale? Probabilmente ripeterà parola per parola i suoi discorsi degli anni passati. Riconoscerà i fatti, loderà le forze di sicurezza per le loro azioni appropriate, annuncerà la formazione di una task force per prevenire simili incidenti in futuro, ma soprattutto sottolineerà i presunti grandi pericoli dell’estrema destra. La buona notizia è che l’anno prossimo tutto cambierà in meglio. Le persone sono stufe delle bugie della sinistra e della destra politicamente.

Vorrei concludere augurandovi che nel prossimo anno facciate principalmente ciò che vi rende felici. Le persone più felici non necessariamente hanno il meglio in tutto, ma ottengono il massimo da tutto. Anche nelle circostanze più difficili, puoi comunque rendere il tuo anno fantastico. La felicità è quasi completamente indipendente da fattori esterni. È dove lo trovi e raramente lo cerchi. Dipende più dalla nostra volontà di accoglierlo che dai nostri sforzi per ottenerlo. Quindi, anche se quest’anno a volte sembra difficile, puoi comunque renderlo un anno fantastico. Perché nessun altro determina la tua felicità. solo tu. Ti auguro un anno caldo e meraviglioso pieno di energia positiva e speriamo di incontrarci da qualche parte in buona salute. E poi vorrei che brindassimo insieme. Saluti.