Benchmark Parte 1

Per testare le potenzialità della scheda abbiamo utilizzato i seguenti componenti applicando dapprima le impostazioni stock per verificare le prestazioni base del sistema e in seguito abbiamo alzato la frequenza della CPU dai 3,2 GHz stock a 4,6 GHz e 4,8 GHz.

  • CPU: Intel Pentium G3258
  • RAM: 4GB Corsair Vengeance 1600Mhz
  • Cooler: Noctua NH-U14S Dual Fan
  • PSU: Silverstone Strider Gold 750W

Inoltre per verificarne i risultati, abbiamo affiancato i risultati ottenuti con la MSI Z97S Sli Plus con quelli ottenuti con la nostra Asrock Z97 Extreme 4 nelle stesse condizioni.

Il primo test effettuato è quello svolto su XTU anche per verificare la stabilità del sistema a frequenze elevate. In entrambe le schede sono stati variati gli stessi parametri e applicati gli stessi voltaggi per cercare di ridurre al minimo disparità dovute da settaggi diversi.

xtu

Anche se di pochi punti la MSI Z97 Sli Plus si è dimostrata superiore nel test a frequenza stock e a 4,8 GHz mentre ha fatto segnare lo stesso punteggio nel test a 4.6 GHz.

Visti questi risultati non ci aspettavamo grossi cambiamenti sulle due schede, ma sul Benchmark Cinebench R15 la disparità tra queste due si è accentuata, più che a frequenza stock nei test a 4,6 e 4,8 GHz, dove l’Asrock nonostante sia stato applicato un aumento alla frequenza rimane ferma ai 309 punti.

Stesso discorso su 3DMark 11 Advanced Edition dove abbiamo eseguito il test del physics a 1080p con impostazioni stock. Anche in questo campo MSI si è mantenuta in vantaggio di diversi punti. Questo vantaggio si traduce in gaming con maggiore fluidità in situazioni dove viene messa sotto torchio la fisica del processore come crolli di palazzi o esplosioni, facendo segnare fps più alti e costanti.

Abbiamo anche svolto dei test di conversione video per cercare i limiti della scheda ma anche in questo caso ci siamo trovati davanti a risultati superiori rispetto alla scheda di riferimento evidenziando così la flessibilità di cui la Z97S Sli Plus è dotata. Il test consiste in una conversione di un filmato con preset High Profile tramite Handbrake che permette di rilevare gli FPS medi elaborati dal sistema.



1

2

3

4

5

6

7

8

PANORAMICA RECENSIONE
Caratteristiche
Bios e Software
Overclock
Bundle
Prezzo
CONDIVIDI

Articolo precedenteIntel Future Showcase 2015: Il futuro secondo Intel
Articolo successivoPostazione multimediale da salotto 400€

(Admin, Fondatore, Redattore) Studente di Sicurezza dei sistemi e delle reti informatiche presso UniMi, più precisamente alla sede distaccata di Crema . Si occupa principalmente di articoli sull’ HW e configurazioni per ogni fascia di prezzo. Ha la passione per i videogiochi e le 2 ruote.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO