QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“A Bruxelles e in Vallonia, questi numeri sono tabù”

“A Bruxelles e in Vallonia, questi numeri sono tabù”

Il 40 per cento del salario minimo pagato in Belgio va a non belgi. Oltre i 40 (44.2) Percentuale di immigrati extracomunitari che non lavora e non ha intenzione di farlo. Nessun paese dell’Unione Europea fa peggio. Il Prof. Stijn Baert (UGent) spiega su Business AM.


Ascolta qui la conversazione completa con Stijn Baert.


Perché questo è importante?

Per colmare il deficit di bilancio deragliato, il governo belga è alla ricerca di reddito. Più persone lavorano, più entrate porta il tesoro dello Stato. Ma è qui che pizzica la scarpa: il governo non fa lavorare le persone.

Stijn Burt è professore di economia del lavoro all’Università di Ghent. Stories @ Ugent @ Il lavoro ha fatto la ricerca all’ozio tra gli immigrati.

  • “La politica si è sempre concentrata sul rivitalizzare i cercatori di lavoro, le persone che non hanno un lavoro, ma sono alla ricerca di un lavoro”, spiega Burt. Ma un gruppo molto più grande e inattivo è rimasto completamente inalterato. Puoi paragonarlo a un iceberg, il punto visibile sono i raccoglitori, ma la grande massa sotto la linea di galleggiamento è quella inattiva”.
  • Non è che l’inattività ripaghi. Questo gruppo comprende anche, ad esempio, i mariti e le mogli di famiglia che non ricevono sussidi. “È qualcosa di più del fatto che il nostro sistema di previdenza sociale non è abbastanza incentivante: questo fa sicuramente parte della storia. In generale, il lavoro paga troppo poco perché vedi scomparire un’enorme fetta di stipendio e tornare nelle casse del tesoro”.
  • “Su ogni cento euro che un presidente paga a una persona, 53 euro vanno subito all’erario. Questo fa parte della spiegazione”.
READ  Google inizia a implementare videochiamate 1080p in Google Meet

Nessuna discriminazione, ma politica (dell’immigrazione).

  • “Vediamo un’enorme letargia tra le persone di origine immigrata”, dice Burt. “Non c’è nessun altro paese nell’Unione Europea dove l’inattività tra gli immigrati è così alta”.
  • Le persone sanno in gran parte chi sono queste persone, e ce ne sono anche di illegali, ma non sono incluse nelle statistiche. Ci sono problemi di discriminazione, ma non sono maggiori di quelli di altri Paesi”.
  • “Ci sono problemi all’interno delle famiglie, nelle famiglie turche e marocchine, ad esempio, le ragazze non sono tenute ad andare a scuola o al mercato del lavoro. Ma ci sono anche problemi con la politica che non è sufficientemente operativa”.
  • Anche la politica migratoria è responsabile: “In Danimarca, più persone vengono a lavorare o a studiare. Per i migranti che vengono qui, è principalmente perché sono dovuti fuggire o per ricongiungimento familiare. Sappiamo dalla ricerca scientifica che i flussi che attiriamo in Belgio hanno meno successo nel mercato del lavoro, quindi sei in un circolo vizioso”.
Grafico Stabile Da Storie @ Ugent @ Lavoro

statistiche

Se guardiamo le statistiche, vediamo che le Fiandre non se la passano molto bene, ma la Vallonia e Bruxelles se la passano molto peggio. Sorge la domanda se ci sia meno motivazione per affrontare il problema.

  • Burt concorda: “Se leggi le reazioni dei politici, noterai che è come se il problema si risolvesse da solo”. “Ciò che mi preoccupa davvero di alcuni politici valloni è che il nostro ministro delle pensioni, Karin Laliu del Partito socialista dei lavoratori, dice che non dovremmo davvero fare così tanto per le pensioni e il tasso di occupazione che possiamo pagare per tutto questo”.
  • “Poiché non fissano le pensioni, il tasso di occupazione è ancora molto basso. È così che capovolgi il mondo intero”.
  • Su Twitter, i giornalisti della Vallonia mi hanno detto: “È positivo che tu fornisca queste cifre, perché in Vallonia e a Bruxelles c’è un certo tabù sul portarle. I numeri sono lì per iniziare il dibattito, giusto?Quindi puoi contrastare questo con una politica che si adatta al tuo quadro ideologico.
READ  Qual è l'importo massimo che puoi prendere in prestito per comprare una casa? È intelligente arrivare a questo estremo? | La mia guida

(ns)