QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Aggiornamento Windows 11 24H1 in arrivo ad aprile con WiFi 7

Aggiornamento Windows 11 24H1 in arrivo ad aprile con WiFi 7

Dell conferma che il prossimo importante aggiornamento di Windows, Windows 11 24H1, sarà disponibile ad aprile e aggiungerà WiFi 7, tra le altre cose.

Il prossimo importante aggiornamento di Windows è proprio dietro l'angolo. L'anno scorso ne abbiamo visto solo uno alla fine dell'anno, Windows 11 23H2. Microsoft punta già ad almeno un importante aggiornamento nel 2024 con il lancio di Windows 11 24H1 ad aprile. Lo abbiamo appreso da Dell, che annuncerà i suoi nuovi dispositivi XPS abilitati WiFi 7 al CES 2024.

I dettagli del prodotto indicano che WiFi 7 non è ancora disponibile sui dispositivi oggi. L'hardware è pronto, il software non lo è ancora. Quindi dobbiamo aspettare il nuovo aggiornamento Windows 11 24H1 che verrà rilasciato ad aprile secondo Dell.

Nell'immagine sopra, uno screenshot del video demo dei dettagli del laptop, puoi vedere che l'aggiornamento sarà disponibile per il download ad aprile. Solo a partire da agosto i portatili saranno dotati di serie dell'aggiornamento Windows 11 24H1 di fabbrica.

Non è chiaro al momento se questo importante aggiornamento sarà separato dal più piccolo aggiornamento Moment 5 che si dice sarà disponibile a febbraio. Questo aggiornamento potrebbe essere incluso nel più ampio aggiornamento di Windows 11 24H1 oppure potremmo ricevere due momenti di aggiornamento questa primavera, oltre ai tradizionali aggiornamenti minori e patch di sicurezza.

Inutile dire che con il nuovo aggiornamento Microsoft farà il massimo sforzo nel campo dell'intelligenza artificiale. I produttori di laptop lo stanno già facendo oggi con l’annuncio di nuovo hardware, e anche Intel e AMD stanno mostrando la funzionalità AI all’interno di Windows. Ora tocca a Microsoft sbatterci in faccia più intelligenza artificiale finché non diventerà un termine vuoto.

READ  Hardware 2022: dalle GPU Intel all'iPhone 14