QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Esplora l'universo con ESASky!

Esplora l'universo con ESASky!

Ti presentiamo ESASky, un portale di scoperta che fornisce l'accesso completo all'intero cielo stellato. Questa applicazione di scienza aperta consente agli utenti di computer, tablet e telefoni cellulari di visualizzare oggetti cosmici vicini e lontani attraverso lo spettro elettromagnetico. L'app online ESASky è un atlante innovativo del cielo stellato e fornisce agli astronomi, sia professionisti che dilettanti, un modo semplice per accedere a dati scientifici di alta qualità.

ESAsky Contiene più di mezzo milione di immagini, 300.000 spettri e più di un miliardo di risorse di catalogo. Dai raggi gamma alle lunghezze d'onda radio, l'app basata sulla scienza consente agli utenti di esplorare l'universo con i dati di dozzine di missioni spaziali provenienti dall'Archivio astronomico delle missioni della Flotta scientifica spaziale dell'ESA, nonché da alcune missioni NASA e JAXA. ESAsky Non richiede alcuna conoscenza preliminare di alcun compito specifico. “Vogliamo espandere l'accesso ai dati astronomici provenienti dai veicoli spaziali avanzati e dai telescopi spaziali dell'ESA e fornire agli utenti i migliori prodotti scientificamente rilevanti di ciascuna missione”, ha affermato Bruno Merin, responsabile dell'ESAC Science Data Center presso il Centro europeo di astronomia spaziale (ESAC) dell'ESA. . “. ) a Madrid, Spagna.

Tutto il paradiso nel tuo browser

ESAsky dispone di un'interfaccia per esplorare tutti i cieli. Gli utenti possono facilmente ingrandire qualsiasi punto del cielo per visualizzare una stella, una galassia o un altro oggetto cosmico di interesse e recuperare i dati rilevanti presi in quella parte del cielo con pochi clic. Inoltre, possono confrontare le osservazioni della stessa sorgente effettuate a diverse lunghezze d'onda con diverse missioni spaziali. Ad esempio, i dati nel lontano infrarosso dell’Osservatorio spaziale Herschel possono essere combinati con le osservazioni dell’Osservatorio a raggi X XMM-Newton.

READ  Recensione di Elden Ring - Una vittoria nel game design • Eurogamer.nl

Lo strumento può essere utilizzato anche per preparare future osservazioni con il telescopio spaziale James Webb della NASA, ESA e CSA, confrontando la parte di cielo interessata osservata dal telescopio spaziale Hubble della NASA e dell'ESA o da una delle altre missioni in ESAsky sono inclusi. Esistono molte opzioni per utilizzare i dati astronomici ESAsky Visualizza e apri. È possibile integrare e visualizzare impronte interattive del campo visivo di ogni strumento nel cielo, risorse del catalogo, informazioni aggiuntive su ciascuna osservazione e le orbite degli oggetti nel sistema solare.

La piattaforma favorisce la collaborazione tra scienziati poiché gli utenti possono esaminare una porzione di cielo, condividerla con i colleghi e scaricare tutti i dati senza effettuare il login o registrarsi, semplificando ulteriormente l'accesso agli archivi dati.

Cosa c'è dentro?

ESAsky Contiene dati provenienti da oltre un milione di osservazioni astronomiche raccolte dal 1978. Le fonti cosmiche spaziano da pianeti, satelliti e comete alle stelle, al mezzo interstellare che circonda la nostra Via Lattea e altre galassie al di fuori della nostra Via Lattea. A partire da marzo 2018, la piattaforma include dati provenienti da missioni ESA precedenti e attuali come EXOSAT, Gaia, Herschel, Hipparcos, il telescopio spaziale Hubble, l'International Ultraviolet Explorer, INTEGRAL, l'Osservatorio spaziale a infrarossi (ISO), Planck e XMM-. Newton… . Include anche dati provenienti dai telescopi Chandra della NASA e dai telescopi spaziali Suzaku della NASA/JAXA.

L'ultima versione di ESASky, rilasciata il mese scorso, include l'accesso alle pubblicazioni scientifiche. “Gli utenti possono evidenziare tutti gli oggetti astronomici nel cielo che compaiono nelle pubblicazioni scientifiche”, spiega Deborah Baines, responsabile scientifico presso l'ESAC Astronomy Archive. E aggiunge: “Cliccando su un'icona speciale, è possibile aprire l'elenco delle pubblicazioni disponibili per ciascun oggetto e collegarsi direttamente alla pubblicazione nell'Astrophysical Data System della NASA.”

READ  LG UltraGear 32GQ850 e 32GQ950 - Conclusione - Recensione

“Questo è un modo conveniente per cercare e collegare visivamente pubblicazioni scientifiche e fonti astronomiche.” ESAsky è in continua evoluzione. Nelle versioni future verranno aggiunte nuove funzioni e dataset per rendere l'applicazione più potente e completa. Le versioni future forniranno una migliore usabilità per i telefoni cellulari e la capacità di cercare cambiamenti nel tempo in qualsiasi regione del cielo che sia stata osservata più di una volta.

“Incoraggiamo tutti a farlo ESAsky Per sperimentarlo e immergerti nell’universo a portata di mano”, conclude Mirren.

Sito web di Isasky: https://sky.esa.int

fonte: Agenzia spaziale europea