QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Anche i clienti dell’energia ambientale non scappano più: la cooperativa energetica aumenta drasticamente le tariffe elettriche

Nelle ore di punta, Ecopower è costretta ad acquistare energia dal mercato spot. Di conseguenza, deve aumentare i tassi di interesse. © Fred Dubrook

E anche la cooperativa energetica Ecopower non sfugge più alla crisi energetica. Il fornitore di energia verde aumenterà drasticamente i prezzi da novembre e potrebbe persino aumentare a dicembre.

Peter Van Miley

Finora, oltre 60.000 clienti Ecopower sono sfuggiti agli aumenti dei prezzi nei mercati energetici. Mentre i prezzi presso i fornitori più tradizionali sul mercato sono spesso aumentati di sei volte dall’inizio dello scorso anno, i prezzi per chilowattora presso la cooperativa energetica sono appena scesi fino a quest’estate.

Leggi anche. Mega carica all’improvviso i possessori di pannelli solari di un contatore inverter di oltre 700 euro l’anno: “i costi ci sono e qualcuno lo deve pagare” (+)

Finora, questo è stato un successo, perché la cooperativa genera la propria elettricità verde attraverso impianti eolici e idroelettrici locali e impianti solari. Ad esempio, i clienti di Ecopower sono stati rimossi dalla morsa dei prezzi esorbitanti del gas nei mercati energetici europei.

Tuttavia, questo ora sta cambiando drasticamente. in Dichiarazione sul suo sito web Ecopower riferisce che sarà necessario triplicare i prezzi dal 1 novembre in un colpo solo. Puoi leggere “Anche se vogliamo essere il più autosufficienti possibile con il nostro sistema cooperativo, siamo ancora in parte dipendenti dal mercato”. “Su base annuale, Ecopower ha abbastanza energia verde per coprire l’offerta totale, ma a volte abbiamo ancora una carenza”.

89 centesimi per kilowattora

In questi periodi di punta, Ecopower è costretta ad acquistare energia dal mercato spot. Oggi sono molto più cari dei prezzi che la cooperativa applica ai suoi clienti. Certo non abbiamo la sfera di cristallo, ma il prezzo di 1.000 euro al megawattora alla fine di quest’anno non è un’ipotesi ridicola. È venti volte quello che era diciotto mesi fa. Ecco perché dobbiamo adeguare il nostro sistema dei prezzi”, sembra. “In questo modo monitoriamo la posizione finanziaria della cooperativa”.

A partire da questo autunno, Ecopower utilizzerà prezzi dell’elettricità che sono metà costante e metà media ponderata dei prezzi per kilowattora sul mercato spot dell’ultimo mese.

Per novembre, Ecopower prevede che le tariffe elettriche raggiungano i 56 centesimi di euro per kilowattora. Compresi costi di rete, IVA e tasse, a seconda di dove abita il cliente, possono arrivare fino a 70 centesimi di euro. Questo è più del doppio dell’attuale prezzo totale di circa 30 centesimi di euro per kilowattora. Per dicembre Ecopower tiene conto dei prezzi che saranno cinque volte superiori al prezzo attuale.

Sessioni informative per i clienti

La cooperativa energetica riferisce che i suoi prezzi sono leggermente aumentati negli ultimi mesi. Ha anche promesso che avrebbe abbassato i suoi prezzi “immediatamente” una volta che il mercato spot si fosse raffreddato. Per essere chiari, questo non è ancora il caso. Quindi Ecopower è chiaramente annoiato dall’aumento drastico. La cooperativa organizza a settembre due sessioni informative per i clienti interessati. “A lungo termine, miriamo a fornire sempre energia elettrica sufficiente per soddisfare la domanda dei nostri membri”, sembra.

Da aprile, Ecopower ha smesso di accettare nuovi clienti, per far fronte al massiccio afflusso di proprietari di pannelli solari in particolare che volevano entrare a far parte della cooperativa a causa dei prezzi favorevoli dell’elettricità.

READ  336 tracciatori di contatti aggiuntivi: tocca la scansione aperta o no? | l'interno