QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“App come Too Good To Go minacciano gli aiuti alimentari” |  Locale

“App come Too Good To Go minacciano gli aiuti alimentari” | Locale

Loco aiuta a fornire aiuti alimentari e logistica a Bruxelles. Circa due dozzine di membri dell’organizzazione hanno depositato scatole vuote davanti al negozio di Sint-Gillis. Gli attivisti hanno anche sollevato uno striscione con la scritta: “Aiuti alimentari: ostacolano le startup?” Che si tratti di Happy Hours Market, Too Good To Go o Phenix, i partecipanti negano che queste aziende traggano profitto dai prodotti invenduti.

La beneficenza non può essere commercializzata

Dominique Watin, Riassunto collettivo

“Dall’arrivo di queste società commerciali, le nostre associazioni non ricevono più quasi nessuna donazione dai supermercati, perché queste startup assumono la gestione direttamente dalla fonte”, spiega Dominique Wattin, membro del “Collectif récup” di Ixelles. “La beneficenza non può essere commercializzata”.

A causa della concorrenza “perdente” con il “nuovo mercato redditizio a scapito dei poveri”, le associazioni sono costrette a organizzare gruppi alimentari per fornire prodotti di alta qualità. Gli attivisti chiedono ai supermercati medi e grandi di rafforzare la loro collaborazione con le associazioni di aiuto alimentare. Secondo loro, il governo di Bruxelles dovrebbe anche adottare misure per incoraggiare le donazioni dei prodotti invenduti e impedirne la commercializzazione.

Secondo la startup Happy Hours Market con sede a Bruxelles, c’è “spazio e portata per ogni iniziativa” nella lotta contro lo spreco alimentare.

READ  La Deutsche Bahn sta ancora valutando la possibilità di collegare la Germania a Londra attraverso il tunnel sotto la Manica al di fuori