QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Aryna Sabalenka rovescia Cheng Qinwen e prolunga il suo titolo agli Australian Open

Aryna Sabalenka rovescia Cheng Qinwen e prolunga il suo titolo agli Australian Open

Il campione in carica contro la nuova stella cinese. La finale femminile dell'Australian Open è stata un evento affascinante e uno scontro di stili: il tennis potente di Aryna Sabalenka contro il gioco dinamico e versatile di Zheng Qinwen.

Sabalenka non ha perso un set nel suo cammino verso la finale di Melbourne e non aveva intenzione di farlo in finale. Il bielorusso si è preso rapidamente una pausa e ha respinto Cheng con colpi potenti. Quest'ultima non ha trovato risposta e Sabalenka è andata subito avanti vincendo il set 6-3.

Un set di due pantaloni realizzati con lo stesso tessuto. Cheng ha mollato subito il servizio e la caparbia Sabalenka è andata avanti senza alcuna preoccupazione. Dopo un ottimo ottavo gioco, la finale si è conclusa con il punteggio di 6-2.

Sabalenka ha ottenuto la sua seconda vittoria finale consecutiva agli Australian Open, la sua seconda vittoria nel Grande Slam della sua carriera. A 21 anni, Zheng sta perdendo l'occasione di succedere alla leggenda cinese Li Na, ma può guardare indietro a un torneo straordinario. Balza anche al settimo posto nella classifica mondiale.

“Vorrei congratularmi con Cheng per una settimana meravigliosa”, Sabalenka ha poi elogiato il suo avversario. “Perdere in finale fa male, ma giocherà molto di più. Sono molto felice di vincere ancora qui, è un sogno continuare il mio titolo”.

“È la mia prima finale – ha risposto Cheng -. Naturalmente penso che sia un peccato, ma è stata una bellissima esperienza”. “Penso che avrei potuto fare meglio oggi, ma Sabalenka è stata molto forte. Sono sicuro che ci saranno grandi cose in futuro”.

READ  Cadute, problemi alle scarpe e Pidcock feroce non fermano Van Aert dal settimo posto consecutivo | X²O Cup 2021