QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Aspetto.  Fumare in un'auto piena di fuochi d'artificio è sbagliato: 'Subito ci fu un grande boom' |  al di fuori

Aspetto. Fumare in un'auto piena di fuochi d'artificio è sbagliato: 'Subito ci fu un grande boom' | al di fuori

Ti succederà: hai un mucchio di fuochi d'artificio nel retro della tua macchina e tutto prende fuoco. È successo all'olandese Gerben venerdì pomeriggio. Il ventenne di Neufluisen tornava a casa dalla Germania con un amico, finché le cose non andarono seriamente male a causa di uno sfortunato lancio di sigaretta. “Poi c'è stato un grande boom tutto in una volta.”


Lavoro marino


Ultimo aggiornamento:
18:01


fonte:
Stentore

Le immagini di un'auto in fiamme nei Paesi Bassi non lasciano molto all'immaginazione. Il video si sta diffondendo a macchia d’olio sui social. Come è possibile che si sia arrivati ​​a questo? “Stavamo fumando in macchina. Poi ne abbiamo lanciato uno com.shekkie “È uscito dal finestrino, ma poi è risalito in macchina”, racconta Gerben ai nostri colleghi olandesi di De Stentor. (Il cognome del giovane è noto alla redazione.)

Di nuovo attraverso la finestra

La sigaretta, che subito svolazzò alla finestra, purtroppo coincise con il grave carico del marito. “Abbiamo avuto dei fuochi d'artificio in macchina, sì”, ha detto Gerbin. Trova difficile determinare l'importo esatto. Ma “valeva centinaia di euro”.

Fuochi d'artificio sono stati lanciati dall'auto da tutti i lati. ©Foto privata

Una volta che il fuoco inizia, non c'è modo di fermarlo. Un passante ha cercato di aiutare i due ventenni con un estintore. Invano, dice l'olandese Il giorno successivo. “Non era abbastanza sicuro avvicinarsi a quella macchina.”

Bruciature alle gambe

Alla fine Gerben riportò ustioni alle gambe. Ha dovuto essere visitato in ospedale e ora cammina con le stampelle. Ma sarebbe potuta andare molto peggio… e l'auto non poteva più essere salvata, come ha dimostrato quando i vigili del fuoco sono riusciti a spegnere l'incendio dopo un po'.

READ  “Putin non è più l'uomo più potente del Paese”: ecco perché sembrava paralizzato durante la rivolta di Wagner | Guerra Ucraina e Russia

Non era rimasto molto dell'auto.
Non era rimasto molto dell'auto. © Agenzia Stampa Meter

Voci

“Gira voce che la sigaretta sia stata espressa attraverso una freccia pirotecnica”, dice Gerben, una voce che vuole sicuramente sfatare. “Niente di tutto questo è vero.”

È un peccato per la macchina, spiega freddamente. “È un peccato che dall'auto esca fumo. Ma per il resto: stai lì e non puoi farci niente. L'olandese è particolarmente sollevato che tutto sia andato bene per lui e il suo amico. “Puoi preoccuparti , ma è inutile Quindi. Abbiamo fatto un buon lavoro. “Quella macchina, ci sarà una macchina nuova”, dice Gerben con rassegnazione. “È un peccato che non fosse buio”, dice. «Allora potresti vederne qualcosa.»

Vista privata
©Foto privata