QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Aspetto.  L’economia russa prospera nonostante le sanzioni, Putin afferma: “L’Occidente vuole mostrare un gesto della mano ben noto” |  Guerra Ucraina-Russia

Aspetto. L’economia russa prospera nonostante le sanzioni, Putin afferma: “L’Occidente vuole mostrare un gesto della mano ben noto” | Guerra Ucraina-Russia

Le sanzioni imposte dall’Occidente alla Russia non aiutano il Paese. Questo è quanto sostiene il presidente russo Vladimir Putin (71). “I paesi occidentali credevano che sotto la pressione delle sanzioni ci saremmo ritirati, ci saremmo arresi o saremmo crollati. Vorrei mostrare loro un gesto della mano ben noto”, ha scherzato il presidente.

Dopo l’invasione russa dell’Ucraina quasi due anni fa, il G7 (Australia, Canada, Unione Europea, Francia, Germania, Italia, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti) ha imposto un tetto al prezzo del petrolio russo di 60 dollari. per barile. . L’Europa ha inoltre imposto diverse sanzioni volte a deteriorare l’economia russa e a rendere più difficile il finanziamento della guerra.

“economia in forte espansione”

Putin ha partecipato ieri a un forum nella città industriale russa di Tula, nell'ovest del paese. L'incontro è stato organizzato dal Fronte popolare panrusso, un'associazione di partiti e movimenti politici filogovernativi. Durante il suo discorso, il presidente ha affermato che la Russia rimane molto prospera nonostante le sanzioni occidentali.

Putin durante il forum nella città di Tula, nella Russia occidentale. © Agenzia France-Presse

Putin ha detto: “I paesi occidentali si aspettano stagnazione, fallimenti e collassi, e che sotto la pressione delle sanzioni ci ritireremo, ci arrenderemo o crolleremo”. “Vorrei mostrare loro un gesto familiare con la mano, ma non lo farò perché ci sono troppe giovani donne qui.”

Questa non è la prima volta che Putin si vanta della “prospera economia russa”. Il capo dello Stato ha recentemente affermato che Mosca vede “solo crescita”, mentre l’Occidente “vede solo declino”. La Russia, infatti, resiste nonostante le sanzioni: l’economia russa è cresciuta dell’1% dall’inizio della guerra. Inoltre, Mosca guadagna ancora miliardi dalle esportazioni di petrolio e diamanti. Ma a lungo termine le prospettive sono meno rosee. Ad esempio, la guerra e le spese militari sempre più elevate minacciano di danneggiare l’economia.

READ  L'annullamento di una controversa marcia ebraica attraverso i quartieri palestinesi dopo nuovi disordini che hanno lasciato 300 feriti a Gerusalemme est