QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La Cina sta intensificando le sue manovre militari intorno a Taiwan

La Cina sta intensificando le sue manovre militari intorno a Taiwan

Poche ore dopo la visita del presidente taiwanese negli Stati Uniti, la Cina sta inviando decine di aerei nello Stretto di Taiwan per condurre esercitazioni militari. Sale la tensione nella regione.

Di conseguenza, la Cina si sta arrabbiando per la visita di mercoledì del presidente di Taiwan Tsai Ing-wen con il presidente della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti Kevin McCarthy. Venerdì la Cina aveva già imposto sanzioni a due organizzazioni statunitensi che hanno ospitato la presidente taiwanese Tsai Ing-wen durante la sua visita negli Stati Uniti.

L’Esercito popolare di liberazione cinese ha annunciato sabato mattina, meno di 24 ore dopo il ritorno a casa di Ng, che condurrà esercitazioni militari “come previsto” dall’8 al 10 aprile nello Stretto di Taiwan e nel nord, sud ed est dell’isola.

Nel frattempo, il ministro della difesa di Taiwan riferisce che 42 aerei da combattimento e otto navi da guerra dell’Esercito popolare di liberazione sono stati avvistati nella zona di difesa aerea di Taiwan: 29 velivoli avrebbero già attraversato il confine taiwanese nello Stretto di Taiwan, il mare che separa Taiwan e la Cina.

Da anni la Cina invia navi da guerra e aerei nell’area di Taiwan per esercitazioni militari. Gli aerei da guerra cinesi attraversano sempre più la linea di mezzo nello stretto di Taiwan. Questa linea mediana è stata a lungo accettata da entrambi i paesi come confine ufficiale tra Cina e Taiwan. 29 aerei attraversano quel confine contemporaneamente, “più della media”.

READ  Caos in Portogallo a causa dell'esodo dei vacanzieri britannici | all'estero

Lo scorso agosto, la democratica Nancy Pelosi ha visitato Taiwan come prima donna portavoce della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti in 25 anni. L’SPLA condusse immediatamente test missilistici e pose l’assedio all’isola. Al momento, la Cina non ha ancora annunciato alcuna esercitazione missilistica nella regione.

rivendicazione territoriale

Secondo il ministro della Difesa di Taiwan, Taiwan risponderà “con calma, razionalità e serietà” alla provocazione della Cina. Taiwan non ha alcuna intenzione di “escalation del conflitto” o “fomentare litigi”. Negli ultimi anni, la Cina ha continuato a inviare aerei e navi per vessare la regione. Ora la Cina sta usando la visita di Tsai negli Stati Uniti come scusa per condurre esercitazioni militari. In tal modo, la Repubblica mette in pericolo la pace, la stabilità e la sicurezza regionali.

“Eventuali contromisure prese dalla Cina sono legittime e legali. Devono salvaguardare la sovranità nazionale e l’integrità territoriale”, ha affermato sabato mattina il quotidiano ufficiale del Partito comunista cinese.

Il presidente taiwanese Tsai ha già respinto le accuse. Mi sono già offerto più volte di sedermi intorno al tavolo. La Cina ha rifiutato a lungo queste proposte, poiché il paese le considera separatiste. Questo sabato, Tsai incontrerà una delegazione di parlamentari Usa.

La Taiwan democratica non ha mai fatto parte della Repubblica popolare cinese. Tuttavia, la Cina considera l’isola parte del suo territorio. Dopo l’invasione russa dell’Ucraina, c’è grande preoccupazione in Occidente che anche la Cina possa usare la forza militare nella sua rivendicazione territoriale su Taiwan.

La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, è in visita in Cina questa settimana. Ho già sottolineato l’importanza della stabilità nello Stretto di Taiwan. Il presidente cinese Xi Jinping ha descritto l’idea che un giorno la Cina scenderà a compromessi su Taiwan come un pio desiderio.

READ  Alcuni passanti filmano come un avvocato in pensione di 77 anni ha sparato a due attivisti climatici che stavano bloccando una strada a Panama | al di fuori