QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Batteria ad acqua: un’alternativa più economica alla batteria domestica per immagazzinare l’energia solare in eccesso?  |  La mia guida

Batteria ad acqua: un’alternativa più economica alla batteria domestica per immagazzinare l’energia solare in eccesso? | La mia guida

LivioLa classica analisi dell’efficienza della batteria domestica non sembra sempre appropriata. La startup olandese Solyx Energy afferma di offrire un’alternativa più economica immagazzinando l’energia solare in eccesso in una caldaia per l’acqua calda. Cantiere Livio Ho visto come funziona e quali sono i vantaggi.

Attualmente esistono due opzioni per l’energia generata dai tuoi pannelli solari che non puoi utilizzare immediatamente. Chi non investe nello stoccaggio dell’energia vende l’energia in eccesso al proprio fornitore di energia, che paga una tariffa per essa. Questo tasso di iniezione è diminuito drasticamente negli ultimi mesi, sulla scia dei prezzi dell’energia.

Un’altra opzione è immagazzinare energia in una batteria domestica. Successivamente immagazzina l’elettricità per l’utilizzo nei periodi in cui i pannelli solari non generano energia o, nel caso di una tariffa energetica dinamica, quando le tariffe orarie non sono adatte. Scopri di più sul funzionamento, sul prezzo e sul tempo di ammortamento di una batteria domestica qui.

Installare pannelli solari? Questo è il quadro finanziario

Sensore con pinza di misurazione

Gli esperti di EnergyVille, tra gli altri, hanno già sottolineato che la classica batteria domestica non è un investimento redditizio per tutti. Solyx Energy crede che le cose possano essere fatte diversamente. La batteria ad acqua non immagazzina energia sotto forma di elettricità, ma sotto forma di acqua calda. Naturalmente, riscaldare l’acqua utilizzando l’energia solare non è una novità. Le caldaie solari sono popolari da molto più tempo. La differenza importante è che una caldaia solare utilizza collettori solari, mentre una batteria ad acqua utilizza pannelli solari che potrebbero già esistere.

READ  Giovedì il Parlamento fiammingo si riunirà nuovamente sul dossier Eneos interno

Dalla caldaia a pompa di calore alla caldaia solare: Opzioni salutari di acqua calda.

Come funziona?

“Il sistema è molto semplice”, spiega il responsabile operativo Ivar Kuti. “Un sensore con clip di misurazione nell’armadio del contatore misura l’energia solare non utilizzata. In caso di energia in eccesso, un segnale viene inviato al dispositivo ‘Solar iBoost’, che controlla la caldaia con la quantità esatta di energia solare.” Inutilizzato.Il bollitore elettrico immagazzina il calore nell’acqua, dopodiché puoi goderti una doccia prolungata. Scopri i tipi di bollitori elettrici, le loro caratteristiche, il prezzo e la manutenzione richiesta qui.

Funzionamento con batteria ad acqua. © Solex Energia

quanto costa?

La “batteria ad acqua” costa circa 1.500 euro, compresa l’installazione di un bollitore elettrico dalla capacità di 50 litri, sufficienti per una doccia di dieci minuti. Il costo di un bollitore da 200 litri adatto ad una doccia di 40 minuti è superiore di 300 euro. Puoi anche collegare la batteria ad acqua ad un bollitore elettrico esistente o ad un bollitore di un’altra marca. Poi pagherai solo il morsetto e l’apparecchio, insieme 595€ più i costi di installazione. Con il sistema premium Flemish SEW riceverai il 50% dei costi di acquisto e installazione, fino a un massimo di 400 €. “È anche possibile collegare la caldaia elettrica alla caldaia del riscaldamento centralizzato”, aggiunge Ivar Kuti. Controlla qui cosa devi assolutamente sapere sulla tua caldaia per il riscaldamento centralizzato.

Il prezzo è quindi molto più basso rispetto alle tradizionali batterie domestiche, visto che il loro prezzo varia, a seconda della capacità e della marca, dai 3.000 ai 6.000 euro. Solyx Energy richiede un periodo di rimborso di circa cinque anni.

READ  La Banca nazionale del Regno Unito avverte che "la criptovaluta potrebbe causare una crisi finanziaria grande come nel 2008" | NOTIZIE su Instagram VTM

Quanta energia puoi immagazzinare?

Un bollitore elettrico da 100 litri può immagazzinare 5 kWh di elettricità, mentre un bollitore da 200 litri può immagazzinare 10 kWh. In confronto, le batterie domestiche medie hanno una capacità di accumulo compresa tra 4 e 6 kilowattora.

Passato di Tesla

Solyx Energy offre la batteria ad acqua Solar iBoost sul mercato belga e olandese. Questo sistema arriva dall’Inghilterra, dove lo hanno già installato centomila case. Ivar Côté sottolinea che le prime installazioni sono state realizzate nei Paesi Bassi. Solyx Energy cercherà installatori nel nostro Paese per commercializzare ulteriormente il prodotto. I direttori sono padre e figlia Hans ed Emma Sneek, entrambi con esperienza nel settore delle stazioni di ricarica. Emma ha lavorato in precedenza per Tesla e Lilium, un produttore di aerei elettrici.

Stazione di ricarica a casa tua? Non dovresti perdere queste informazioni relative al funzionamento, all’installazione e ai costi.

Puoi caricare la tua auto elettrica tramite una presa normale nella tua casa in affitto?

Installeremo presto pompe di calore sul tetto? “In realtà questo accade spesso nei Paesi Bassi.”

Quanto costa una batteria domestica? L’investimento è davvero redditizio?

Questo articolo è stato scritto dal nostro partner Livios.be, un sito specializzato in costruzioni e ristrutturazioni.