QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Beke si impegna per almeno il 90% di copertura vaccinale in fiammingo e invita coloro che si rifiutano a una seconda possibilità | Notizie su Instagram VTM

Il ministro fiammingo del Welfare e della sanità pubblica, Water Beek, ha invitato tutti a vaccinarsi contro il virus Corona. L’obiettivo è un tasso di vaccinazione di almeno il 90% tra gli adulti fiamminghi, si legge in un comunicato.


JV


Ultimo aggiornamento:
13:20


Fonte:
belga




“Secondo il contatore delle vaccinazioni, l’87 percento delle persone fiamminghe adulte ha ricevuto almeno un’iniezione. La metà di loro è già stata completamente vaccinata. Secondo gli standard internazionali, queste percentuali sono valori anomali”, si legge nella dichiarazione. Attualmente ci sono 8.800 persone in QVAX, la maggior parte delle quali sono giovani. Tutti riceveranno anche un invito alla vaccinazione entro l’11 luglio.

“Il 2021 è l’anno della vaccinazione, ma dobbiamo stare attenti. Il tasso di vaccinazione nelle Fiandre è molto alto, ma non è così ovunque in Europa. Perché non puntare al 90%? Prima ci vaccinano, meglio è noi siamo.” Proteggiamo noi stessi e gli altri. Invito tutti a scegliere il vaccino. Ha anche dimostrato chiaramente la sua influenza negli ultimi mesi. Se le persone hanno domande sul vaccino, possono contattare il proprio medico di famiglia o il farmacista. Ci sono informazioni utili”.

Anche coloro che non hanno accettato il loro primo invito per la vaccinazione o addirittura rifiutano completamente, avranno una seconda possibilità e potranno essere vaccinati. Queste persone possono presentarsi tramite QVAX per essere chiamate per la vaccinazione. Finora, circa 2.000 dei quasi 90.000 rifiutatori originali hanno già accettato questo restauro.

Wouter Beck visita il centro di vaccinazione di Beringen a metà febbraio. © BELGA

Leggi anche:

Colloquio. Wouter Beck alla vigilia dell’11 luglio: “Non ho fatto amicizia”

READ  Bitcoin (BTC) Binance smetterà immediatamente di offrire "token azionari" a Tesla, Apple e altri » Crypto Insider