QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Bert Sterks: “L'Unione inaugurale del 2023” e “L'errore del VAR hanno dato carburante al Genk contro l'Anversa”

Bert Sterks: “L'Unione inaugurale del 2023” e “L'errore del VAR hanno dato carburante al Genk contro l'Anversa”

Tra croquet di Natale e bollicine di Capodanno, in programma c'era il 20° turno della Jupiler Pro League. Il commentatore di calcio Bert Sterks mette in evidenza le migliori squadre Club Brugge-Union e Genk Antwerp e dà anche uno sguardo alla situazione in basso.

Lega professionistica Jupiler

Club Bruges

unione

L'Union non ha certo ottenuto i suoi punti migliori a Bruges

Il Club Brugge-Union sembrava più un'arena di gladiatori. La partita è stata persa in settimane che dovrebbero simboleggiare la pace. Il lavoro in trincea era migliore. Non valeva la pena guardare il secondo tempo.

Il rumoroso stadio Jan Breydel si è rivoltato molto chiaramente contro il modo in cui il suo avversario giocava a calcio. Sembrava “anti-calcio”. Il fine giustifica i mezzi nell’unità.

E quello strumento era soprattutto Christian Burgess: più gli urlavo contro, più gli urlavo contro, e più sembrava divertirsi.

È un uomo dalle tre facce: gentile e socievole fuori dal campo; Sul campo ha l'immagine di un difensore duro che non si arrende mai, e dall'altro l'immagine di un ragazzo fastidioso che vuole solo prenderti a calci come avversario – ed è esattamente ciò che vuole provocare.

Tirare, spingere, tuffarsi, sfidare il pubblico, flirtare con l'eliminazione: quello era il suo gioco. Questo lo ha reso forse il giocatore più decisivo dell'Unione l'altro ieri.

Burgess è un uomo dai 3 volti.

Bert Sterkes

Avrebbe potuto ricevere un secondo cartellino giallo. Soprattutto sulla questione della punizione. Anche se ancora non sappiamo perché la palla abbia effettivamente colpito il dischetto del rigore: è stato un fallo di mano di Lazar o un errore di Borges; Che mi dici dei contatti di mano di Vetelsen tra loro?

Circolano diverse ipotesi. Queste sono cose che credo sarebbe meglio comunicare subito a giocatori e allenatori. Ora ci sono stati due giorni di incertezza e ogni sorta di cose sono state avanzate per una spiegazione ufficiale. Questo è sul lato lungo.

READ  Ed Schilling si tuffa come un falco pellegrino per vincere l'infida finale dei Paesi Baschi | Giro dei Paesi Baschi 2023

In breve: questo non è certamente il risultato migliore che l'Unione sia riuscita a raggiungere, ma non dimentichiamo che i cittadini di Bruxelles hanno spesso dato spettacolo e aggiunto colore al calcio.

Quindi, per l'ultima volta quest'anno, con l'ultimo cappello che ho trovato in negozio: “Moda, non per la cravatta dell'altro ieri, ma per l'intero anno solare”.

Lega professionistica Jupiler

KRC Genk

Anversa

Il Genk ha utilizzato l'errore del VAR come carburante e ossigeno contro l'Anversa

Nella partita clou tra Genk e Anversa, l'arbitraggio è stato visto attraverso una lente d'ingrandimento, dopo l'errore del VAR di qualche giorno prima tra Anderlecht e Genk.

Direi che ha ancora un impatto. C'era molta pressione sugli arbitri durante la partita e mi sentivo molto nervoso. Ma la cosa più importante è che la frustrazione di quella partita contro l'Anderlecht non ha distratto la squadra di Wouter Franken, anzi: il Genk l'ha usata come carburante e ossigeno allo stesso tempo.

È stata una grande prestazione quella del Genk. Hanno giocato subito a calcio senza alcuna riserva. Quando i limburghesi sono nel loro periodo di massimo splendore, non hanno eguali. Con bei movimenti offensivi, ma con un'ala destra deformata, solitamente la più forte. Anche le sospensioni Paintsil e Muñoz si rimuovono bene.

L'Anversa ha giocato, secondo Van Bommel, la peggiore partita dell'ultimo anno e mezzo. La stanchezza a fine anno era davvero tanta.

Se non dovesse accadere nel 2024 con il Genk nel 2023, la seconda metà della stagione sembra buona.

Bert Sterkes

La domanda per il Genk è se riuscirà finalmente a lasciarsi alle spalle la storia fallimentare del 2023 dopo il nuovo anno: a pochi passi dalla Champions, l'Europa è stata una storia che ha perso solo 3 volte. Anche in molte partite il risultato non è stato equilibrato e alla fine i punti sono stati buttati via.

READ  "Non ha senso:" Louis van Gaal "non si è divertito" dopo i commenti di Gullit sulla mancanza di opportunità per gli allenatori dalla pelle scura all'Orange | calcio

Se non succede adesso, la seconda metà della stagione sembra buona. Nei primi sei dei Big Six, che comprende anche Anversa, Gand, Klopp e Anderlecht.

Quest'ultimo ha sconfitto ieri il Circle, ma è stato costretto a leccarsi le ferite con quattro infortuni in una partita. Questo è in qualche modo senza precedenti. Ma il tecnico Reimer ha poi detto che l'Anderlecht dopo il nuovo anno guarderà solo in alto: all'Union, che ha 6 punti. Quindi l’ambizione è chiara al Lotto Park.

(Leggi di più sotto il video)

La stagione a Liegi sembra persa ancora una volta

Alla fine dell’anno solare bisogna anche guardare in basso. Innanzitutto il dislivello tra i primi sei – tra cui il Cercle Brugge – e quelli sotto è molto ampio.

Se guardi in basso, molto dipenderà dalle finanze rimanenti. L'OHL ha dato nuovamente un segno di vita. La vittoria su Eupen è stata della massima importanza dal punto di vista mentale.

I fan continuano ad arrivare, ma il nucleo ha sicuramente bisogno di una dose di qualità. Il club è fiducioso che nel corso dell'inverno arrivino rinforzi mirati.

Se si paragona a Kortrijk: il presidente della Malesia non spende un centesimo lì da molto tempo.

Il Westerlo sta scalando la classifica sotto Rick De Mel e ha già investito molto a inizio stagione. Mentre in RWDM va nella direzione opposta.

Lo Standard non ha nessuna squadra tra le prime sei. Ma Hoefkens verrà valutato in base ai numeri. In 23 su 60 non vanno bene.

Bert Sterkes

Ma nulla è deciso quando si vede che lo Standard ha un vantaggio di soli due punti sui punti al nono posto. Ciò gli farà comunque perdere giocatori nella Coppa d'Africa e in quella d'Asia, non ha soldi e la settimana scorsa è stato imposto un divieto temporaneo di trasferimento.

READ  La carriera di Greg van Avermaet in immagini: l'oro olimpico è la ciliegina sulla torta | Ciclismo

Sembra che la stagione sia persa di nuovo lì. Il benchmark è 9 punti tra i primi 6, quindi non vedo il proprietario/investitore del 777 investire quantità significative di denaro nella posizione.

Johar non è affatto traboccante di talento. Sicuramente non è una delle prime sei squadre. Tuttavia, l'allenatore Karl Hofkens verrà ovviamente valutato in base ai numeri. Con 23 su 60 non vanno bene, e lui stesso lo ha già sottolineato.

Con risultati così sono abituati a stare in cucina al Roland Duchâtelet, per così dire, ma con un presidente che vive in America è un po' più difficile.

Queste squadre ora hanno qualche settimana per pensare. Tutti hanno bisogno di riposo, compresi gli arbitri, che hanno vissuto settimane difficili.

Ieri ci sono voluti più di 5 minuti per segnare la linea del fuorigioco, hanno commesso errori che non sarebbero dovuti accadere. Alcuni sono già stati accettati, altri seguiranno.

Ma loro hanno il diritto di trascorrere quest’anno in modo sereno e divertente, come te e me. Come Jan Potterberg, finito nella bufera dopo Anderlecht-Genk.

Un uomo conosciuto dai compagni e da tutto il mondo del calcio come un uomo fuori dal campo. Tutti ora possono togliersi la cintura per qualche settimana. Il treno del calcio ripartirà a metà gennaio.

Bert Sterkes

Imparentato: