QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

LIVESTREAM Vuelta: Il vento crea turbolenze nella tappa sprint? | Vuelta a Espana 2021

    1. Pelayo Sanchez (Spa)
    2. Oer Lazcano (Spa)
    3. Xabier Azparren (Spa)
    Gruppo leader

    1. Pelayo Sanchez (Spa)
    2. Oer Lazcano (Spa)
    3. Xabier Azparren (Spa)

    gruppo

Alla Vueltaa i corridori guadagnano di più rispetto agli anni precedenti. Vinceranno Jasper Philipsen o Fabio Jacobsen nella seconda tappa? O avremo una vecchia scena di fan nel semplice? Segui la tappa direttamente qui dalle 13.13. Guarda la Vuelta in diretta dalle 15:50.

  1. 15 ore 59. Ancora 72,5 chilometri. È Zwift Discover Jay Vine (Alpecin-Fenix) a guidare il gruppo. Al suo volante, Joseph Cerny (Deceuninck-Quick Step) è pronto a prendere il comando. .
  2. ore 15 56. Philipsen: “Ieri alcune cose sono andate storte”. Le cose non sono andate lisce per Jasper Philipsen nello sprint di ieri. “Ne abbiamo parlato con la squadra ieri sera. Ci sono state alcune piccole cose che sono andate storte”. “Speriamo che oggi sia una copia della seconda tappa (quando ha vinto Philipsen). Oggi andremo a vincere la seconda tappa”. .
  3. 15 ore 53. Il vento non soffia violentemente. Penso che questa tappa si trasformerà di nuovo in una gara di gruppo. Michelle aspetta.
  4. Piombo in caduta libera. Xabier Azparren, Oier Lazkano e Pelayo Sanchez vedono il loro regalo precedente come sminuito dal chilometro. Non sono più lunghi di 2’30”. Ore 15 51.
  5. 15 ore 47. Michelle e Jose. Michel e Jose sono armati contro il vento e desiderosi di iniziare la tappa. Tra esattamente 3 minuti andrà in diretta su One e in diretta su questa pagina. .
  6. Sono le 3 del pomeriggio 41. Elsound sull’acceleratore. Quando la velocità aumenta improvvisamente nel gruppo, Kenny Elissonde a pois deve calciare un po’ più velocemente nella coda del grande vestito. Siamo ancora a decine di chilometri dal beniamino dei tifosi. .
  7. forniture. Nella parte posteriore della tuta, Maxim Van Gils (Lotto-Soudal) tiene un sacchetto di gel e altri concentrati. Il ventunenne Newbro Lotto Soudal è in esplorazione alla sua prima grande corsa. & nbsp; Nelle prossime settimane, la sua squadra darà a Van Gils la libertà di scivolare sulla lunga corsa. . 15 ore 38.
  8. 15:00. 34. I rifugiati stanno perdendo le piume. Le forze combinate del gruppo pagano. Dei sette minuti di ritardo, mancano ancora 4’30 pollici. & nbsp;
  9. 15:30 Fa caldo sulla strada per Al Simple. Il termometro stradale segna 32,4°C. .
  10. 15:00 23. Pelayo Sanchez Mayo. A proposito, il capitano Pelayo Sanchez (21 anni) è il secondo pilota più giovane della Vuelta. Solo il compagno di squadra Carlos Canal (in volo ieri) e Quinn Simmons sono più giovani di Sanchez. La madre di Pelayo Sanchez porta il cognome Mayo. Ma secondo le nostre informazioni, Sanchez non ha nulla a che fare con l’uomo che ha conquistato la vittoria alle Alpes d’Huez nel tour 2003. & nbsp; .
  11. I tre fuggitivi spagnoli: Sanchez, Azbarín e Lazcano. 15 ore 18.
  12. 15:00 17. Storia della partita. La quinta tappa al momento non ha una data. Ha scelto fin dall’inizio 3 rifugiati del Big Sea: Pelayo Sanchez (Burgos-Bahrain), Xabire Mikkel Azbarin (Uskaltel-Euskady) e Uyer Lazcano (Caja Rural). Nel gruppo guardano il vento. Da 50 a 60 km entriamo nell’area della verità per le masse. .
  13. ore 15 09. 4 squadre uniscono le forze. In testa al gruppo, il capitano Taaramäe è stato affiancato da 3 squadre di velocisti: Alpecin-Fenix ​​(Philipsen), Deceuninck-Quick Step (Jakobsen) e Groupama-FDJ (Démare). .
  14. Sono le 15:00 07. Mentre il compagno di squadra Jacobsen ha tagliato il traguardo all’1 di ieri, Morey Vincivenant è arrivato ultimo per più di 3 minuti. & nbsp; Così, Vincentant è sceso dal 21° posto al 63° posto in classifica. .
  15. 15:00 03. Jacobsen: “Sto cercando di vincere ancora oggi.” Dopo aver vinto la tappa di ieri, Fabio Jacobsen (Deceuninck-Quick Step) è desideroso di altre chicche. “Siamo venuti alla Vuelta per vincere una tappa e ci siamo riusciti. Oggi c’è una nuova opportunità”. “E’ una tappa molto più ampia rispetto a ieri. Torneremo in finale e proveremo a vincere”. “La fine è dritta. Ma il vento forte giocherà un ruolo importante sulla strada per Albacete”, conclude Jacobsen. .
  16. 14:00 58. Ieri mi sono sentito come Cavendish al Tour quando ho indossato quella maglietta verde sulla spalla. Farò del mio meglio per mantenere la maglia. Fabio Jacobsen (Il passo veloce di Dekonink).
READ  Complimenti forse più soddisfacenti: Roma ...