QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Campionati del Mondo UCI 2024 a Tabor: Anteprima Junior – Poche possibilità per Olanda e Belgio

Campionati del Mondo UCI 2024 a Tabor: Anteprima Junior – Poche possibilità per Olanda e Belgio

Zeiger Shekin


Sabato 3 febbraio 2024 alle 19:43

Anni 2006 e 2007. Sono gli anni di nascita dei giovani e delle giovani donne che questo fine settimana si contenderanno le medaglie d'oro ai Campionati del Mondo di Tabor. I francesi hanno le carte migliori in entrambe le categorie, anche se non ci sono favoriti da nessuna parte. Ciclismo Non vede l'ora di combattere per il titolo mondiale junior.

data

Gli ultimi vincitori dei Campionati del Mondo Juniores
uomini
2023: Leone Biscio
2022: Capitolo scienzeJean Cristina
2020: La scienza lo èTibau Nizza
2019: scienza-gbBen Tullett
2018: scienza-gbBen Tullett
2017: scienza-gbTom Pidcock
2016: bandiera n.l Jens Decker
2015: bandiera-dk Simone Andreessen
2014: La scienza lo èQuesto è un avvertimento
2013: bandiera n.lMatteo van der Poel

sottile
2023: Quasi scienza Isabella Holmgren
2022: flag-gbZoe Backstedt
2020: bandiera n.lShereen van Anerweg


l'anno scorso

Risultato maschile – Campionati del mondo di ciclismo bandiera n.l Hoogerheide
1. Scienza p Leone Besio in 43d 48s
2. bandiera n.l Cena Remin in 11 secondi
3. La scienza lo è Jordi Corsus ha diciassette anni
4. La scienza lo è Wes Nuyens ha diciassette anni
5. La scienza lo è Sippy van den Boer (26 anni).


Risultati femminili – Campionati del mondo di ciclismo a bandiera n.l Hoogerheide
1. Quasi scienza Isabella Holmgren a 42m 13s
2. Quasi scienza Ava Holmgren ha vent'anni
3. Scienza p Celia Geary ha quarantasette anni
4. segnalo Federica Venturelli ha 47 anni
5. La scienza lo è Xaydee Van Sianaey ha 52 anni


Effetto

Da settimane si parla di una Coppa del Mondo giocata su neve e ghiaccio. L'allenatore della nazionale belga Sven Vanthornhout ha dichiarato la scorsa settimana che tali condizioni aumenterebbero le possibilità dei rivali di Mathieu van der Poel a Tabor, nella Repubblica ceca. Ma cosa succederà a pochi giorni dalla lotta per il titolo mondiale? Nella Repubblica Ceca le temperature scendono sotto lo zero solo di notte e in inverno non bisogna assolutamente fare affidamento sulle precipitazioni. “Questa settimana a Tabor la temperatura era spesso intorno ai cinque-sei gradi”, spiega Jakub Ryman, uno dei professionisti cechi che partecipano alla Coppa del Mondo.

Due settimane fa, ha avuto un assaggio della pista durante i Campionati Nazionali, in cui è arrivato solo 12° a causa di una gomma a terra mal cronometrata. “Il giro era ancora ricoperto da uno strato di ghiaccio, che rendeva le curve scivolose, ma il Tabor rimaneva una pista dove ogni pilota poteva sfruttare le proprie forze ed essere la migliore versione di se stesso.

“Date le condizioni mutevoli, mi aspetto una traversata veloce a Tabor domenica prossima”, dice Reiman. “Non ci sarà più fango là fuori. Sarà un circuito asciutto. Ma d'altra parte: i passaggi tecnici, come le barre alte immediatamente prima delle salite dure e delle curve brevi, porteranno sempre ad una gara decisiva Quelle battute sono sempre state fondamentali a Tabor, ma mi aspetto che domenica vinca il titolo di Miglior pilota.

Dato che Tábor è una classica dello sci di fondo, molti ciclisti conoscono già il circuito come le loro tasche. Mathieu van der Poel ha vinto il suo primo titolo mondiale professionistico nel 2015 e il suo primo titolo europeo nel 2017. Inoltre, spesso troviamo lì la partita di Coppa del Mondo all'inizio della stagione. “Si può paragonare la pista della Coppa del Mondo a quella di circa l'ottanta per cento. Le uniche vere differenze sono che il settore posteriore è orientato in una direzione diversa ed è stato aggiunto un anello in più. Oltre a ciò, sono stati costruiti due ponti in più costruito.

READ  Cynthia Bolingo conquista il quinto posto nella finale della Coppa del Mondo dei 400 metri | Campionati del mondo di atletica leggera

Tuttavia, le travi, che secondo gli esperti costituiscono il passaggio più famoso del ciclo, meritano una parola di spiegazione in più. Soprattutto il pilota olandese Pim Runhaar vede il pericolo in questo. “Normalmente ci sono le tavole della Coppa del Mondo ed è facile saltarci sopra. Ma ho visto che ora ci sono altre tavole. Quelle che c'erano qualche anno fa sono molto più alte ed è molto difficile saltarci sopra.

“Oltre a ciò, quella zona lassù è in pendenza. Normalmente quando è pianeggiante, mantieni la velocità sulle barre. Ma qui devi colpire più forte quella barra per mantenere la velocità tra le barre. E questo è sicuramente possibile con quelle da Coppa del Mondo tavole. Puoi mettere la ruota anteriore lì, perché ha una trave un po' più larga. Ma quello che c'è ora è solo una tavola. Quindi non dovresti toccarla, perché altrimenti cadrai. Dai un'occhiata all'edizione 2015 Poi Matteo ha colpito quelle travi quattro volte su sette round che “L'hanno fatto lì. Quindi è un rischio”.


Programma e informazioni

posizione
Area sportiva Komora, Na Bydžově 3122, 390 05 Tábor

informazioni generali
I biglietti sono disponibili in linea E presso la biglietteria vicino al percorso. Nel negozio online Il biglietto per tutti e tre i giorni costa 38 euro. Sono in vendita anche i biglietti singoli per venerdì (4€), sabato (15€) e domenica (23€). I bambini di altezza inferiore a 1,30 metri possono entrare gratuitamente.

Informazioni pratiche
Organizzazione del sito
Elenchi dei partecipanti


Uomini preferiti

Se andiamo alla classifica finale della Coppa del Mondo, dobbiamo farlo Stefano Vizzi Dai il maggior numero di stelle. L'italiano ha vinto tre round della Coppa del Mondo ed è stato quindi un vincitore di misura. Viezzi, classe 2006 e quindi al secondo anno, è anche campione italiano e ha già vinto dieci partite in questa stagione. Tuttavia, ai Campionati Europei di Bonchateau, è stato sconfitto dai forti corridori francesi e ha dovuto conquistare un ingrato quarto posto. Lo scorso fine settimana, a Hoogerheide, Viezzi è stato fortissimo.

Apri Sparville È stato il pilota che è salito sul podio più alto agli Europei del suo Paese. Sparfel è arrivato secondo nella classifica finale della Coppa del Mondo e stimiamo che sia più o meno allo stesso livello di Viezzi. L'uomo che ha ottenuto dodici vittorie in questa stagione di ciclocross è stato molto impressionante nei Campionati Europei e ha dimostrato di essere in grado di tenere testa anche nei campionati internazionali. Questa vittoria del Campionato Europeo ci assicura di dargli il maggior numero di stelle.

Sparville e Simon sul podio agli Europei – Foto: Cor Vos

Si prevede battaglia tra Sparfel e Viezzi, anche se ai Mondiali Junior non si sa mai. I nomi sorprendenti possono sempre unirsi alla mischia. Prendiamo ad esempio gli espressivi francesi Giulio SimonePaul Seixas, Louis Tanguy e Maxime Vizy. Innanzitutto pensiamo a Simone e Seixas, che erano forti prima di questa stagione. Simon è arrivato terzo nel Campionato Europeo e Seixas è diventato campione di Francia.

READ  Pentola bollente: il tennista rompe l'illuminazione, cocci di pioggia vicino al riferimento | Speciale

Ma non sono solo Francia e Italia a essere in lizza per le medaglie. Anche i belgi possono aspettarsi una buona prestazione Arthur van den Boer. Gli olandesi possono contare ancora una volta su questo Sina Remin E Kiji Solen. Questi tre corridori sono i principali rivali del francese e di Vizi. Remen, che ha appena firmato con i fratelli Rudhoft, sa cosa significa esibirsi in una Coppa del Mondo, essendo arrivato terzo a Hoogerheide l'anno scorso.

Remijn in azione – Foto: Cor Vos

Infine, una serie di nomi che potrebbero sorprendervi. Citiamo, tra gli altri, il pilota di casa Christophe Bazant, gli americani David Thompson e Henry Cote, gli olandesi Floris Haverdings e Michel Morris, l'italiano Mattia Agostinaccio, il belga Mats Wenden Ende e gli eccezionali talenti danesi Albert Inside Philipsen e Barnabas Vaas. L'ungherese è arrivato sorprendentemente secondo al Campionato Europeo e in linea di principio dovrebbe essere in grado di esibirsi di nuovo bene.

I preferiti secondo WielerFlits
***Apri Sparville
**Stefano Vizzi, Jules Simon
* Keiji Solen, Senna Remmen, Arthur van den Boer

Elenchi dei partecipanti


Donne preferite

Ci sono anche due grandi favoriti tra le giovani donne. Questa volta assegniamo il maggior numero di stelle al vincitore della finale della Coppa del Mondo. Questo è per le donne sotto i 19 anni Celia Geary. Il corridore francese ha vinto la Coppa del Mondo per fortuna. Il suo più grande rivale, Cat Ferguson, è caduto in diagonale negli ultimi minuti e ha mancato di poco la vittoria assoluta.

Tuttavia, Jerry merita di ottenere il maggior numero di stelle. Ha vinto il Campionato Europeo a Ponchateau, è diventata campionessa di Francia e ha vinto ben 11 volte in questa stagione. La scorsa stagione si è anche classificata terza ai Campionati del Mondo Juniores come matricola. Questa esperienza le dà un vantaggio.

Jerry ha vinto il titolo europeo nel suo paese – Foto: Cor Vos

Al Jerry deve aver fatto un ottimo lavoro, perché Kat Ferguson Nelle ultime settimane si è comportato molto bene. Anche gli inglesi erano sulla buona strada per la vittoria a Hoogerheide, ma caddero. A differenza di Geary, Ferguson ha corso in numerose gare femminili d'élite e di conseguenza potrebbe aver acquisito una certa resistenza in più. Non lo ha fatto in modo del tutto anonimo, ad esempio a Diegem è arrivata tredicesima. Non un brutto risultato per un vice campione del mondo su strada.

READ  L'Anversa è vicina alla trattativa con l'attaccante dell'Orange Vincent Janssen: "Speriamo che presto sarà chiaro"

Ai Campionati Europei di novembre, Ferguson è stato facilmente battuto da Jerry. Il terzo numero di quel giorno, Vittoria Shladonova, dovrebbe diventare il concorrente dei due nomi citati in precedenza. La slovacca ha approfittato della caduta di Ferguson a Hoogerheide e ha vinto il suo primo round di Coppa del Mondo. Questo le darà fiducia nella caccia alla medaglia. Non sorprendetevi se sabato Chladonová riuscirà a disputare una partita a tre.

Ferguson può sognare l’oro – Immagine: Cor Vos

Veniamo poi agli inglesi Imogen Woolf. Ha trascorso una giornata intera a Hoogerheide, ma è qualcuno che può entrare tra i primi cinque o più a Tábor. Come il suo connazionale Ferguson, ha gareggiato nella categoria élite che ha portato, ad esempio, al 15° posto di Javier. Questo è un grande risultato su un percorso così difficile. Nella Repubblica Ceca avrà anche un percorso formativo adatto a lei.

Anche la francese Amandine Muller, quarta nel Campionato Europeo, può aspirare a essere tra le prime cinque. Per gli appassionati dei corridori dei Paesi Bassi, questo è soprattutto qualcosa che aspetta con ansia Prenota LangenbargChi è arrivato terzo a Hoogerheide. Sarebbe una sorpresa se Langenbarg gareggiasse per il titolo mondiale. Lo stesso vale per la sua connazionale Mai Kabaka o per la belga Chanel de Chausetre.

Eroe olandese Langenbarg – Foto: Cor Vos

Chi riesce ancora a sorprendere è l'americano Vida Lopez de San Roman. Solo con questo nome puoi raggiungere grandi traguardi. Citiamo anche le atlete locali Amalie Gottwaldova e Katerina Doderova, il canadese Raphael Carrière, la francese Anais Moulin, la slovacca Sofia Angerova e l'ungherese Regina Prochner.

I preferiti secondo WielerFlits
***Celia Geary
** Kat Ferguson, Victoria Shladonova
* Imogen Wolff, Vida Lopez de San Roman, Bock Langenbarg

Elenchi dei partecipanti


Meteo e TV

“Le previsioni del tempo a Tabor sono molto favorevoli”, dice il meteorologo Matthijs van der Linden. Ciclismo. E aggiunge: “Il tempo resterà asciutto nei prossimi giorni, con 5-6 gradi nel pomeriggio e qualche grado di gelo durante la notte e al mattino”. Nel corso della settimana il tempo sarà più mite con 10-13 gradi durante il giorno. Quindi la possibilità di gelate notturne diminuisce in modo significativo.

“Ci sono più nuvole e aumentano le possibilità di qualche pioggia. Venerdì la pioggia sembra essere limitata al nord della Repubblica Ceca, ma nel fine settimana potrebbe piovere anche nella regione di Tabor. Per ora la quantità di pioggia sembra rimanere limitato”, prevede il meteorologo. Air Weeronline. “Si tratta di uno scenario climatico abbastanza favorevole per l'inverno, perché in media in questo periodo dell'anno a Tabor la temperatura è appena sopra lo zero durante il giorno e si gela di 4 gradi di notte.”