QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

9 giocatori della Costa d'Avorio danno vita a una festa popolare alla Coppa d'Africa dopo un quarto di finale pazzesco pieno di volti della JPL

9 giocatori della Costa d'Avorio danno vita a una festa popolare alla Coppa d'Africa dopo un quarto di finale pazzesco pieno di volti della JPL

Tre cartellini rossi e due gol nei minuti di recupero. La partita dei quarti di finale della Coppa d'Africa tra Costa d'Avorio e Mali è stata uno spettacolo da vedere. Dopo l'eliminazione di Kosono (ex giocatore del Club Brugge) e il primo gol di Dorghelis (ex Westerlo), Adingra (Al-Ittihad) alla fine è tornato ai supplementari. Lì, Diakate ha entusiasmato il paese ospitante nei tempi supplementari.

La Coppa d'Africa non ti deluderà.

Dopo due quarti di finale relativamente mediocri, la Costa d'Avorio e il Mali, la nazione ospitante, hanno prodotto una partita che sarà ricordata per qualche tempo.

La Costa d'Avorio ha perso per prima contro Odilon Kosounou (ex Club Brugge) per secondo cartellino giallo prima della fine del primo tempo. Una perdita enorme per i padroni di casa che stanno scrivendo una favola sulla Coppa d'Africa.

Ma quando una delle sue vecchie conoscenze della Jupiler Pro League, Nene Dorgelis (ex Westerlo), ha sfruttato la superiorità numerica al 70', la speranza di un torneo di campionato sembrava essere completamente scomparsa dal paese ospitante.

Tuttavia, il sostituto Simon Adingra – sì, l’Unione – ha deciso diversamente. Al 91', ha segnato il pareggio per risparmiare tempo supplementare alla fine.

Tutto questo però è stato solo il preludio ad un finale pazzesco. Dopo una guerra di logoramento ai supplementari, Omar Diakite si è incoronato campione nazionale al 123esimo minuto con il gol liberatorio della vittoria. Nonostante tutto il suo entusiasmo, il marcatore ha comunque ricevuto un cartellino rosso.

Beh, sarebbe una seccatura. La Costa d'Avorio, che a malapena è riuscita a sopravvivere alla fase a gironi come migliore ultima terza, si è qualificata per le semifinali, dove incontrerà il Congo.

READ  È tempo di Alpi! Il Tour apre il penultimo fine settimana con una tappa di montagna a Morzine | Giro di Francia 2023