QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Cartellino rosso di Anversa ingiustificato?  “L'pericolo colpisce anche l'arbitro”

Cartellino rosso di Anversa ingiustificato? “L'pericolo colpisce anche l'arbitro”

L'RSC Anderlecht ha iniziato il cammino di qualificazione alla Champions League con una vittoria importante. Sabato sera i campioni in carica hanno battuto 1-0 i campioni in carica dell'Anversa FC. Anche se c'è molto da fare per quanto riguarda il cartellino rosso ricevuto dagli ospiti prima dell'intervallo.

I minuti iniziali delle qualificazioni alla Champions non sono stati esattamente di alto livello. Anche se l'Anversa ha iniziato meglio la partita al Lotto Park, non ha rappresentato alcuna minaccia di gol. L'Anderlecht ha giocato con il piede posteriore, ma solo pochi colpi.

Alla fine del primo periodo, però, si è verificata la svolta. Owen Vendahl ha litigato con Thorgan Hazard in panchina e ha fatto un movimento non necessario con la testa. Hazard ha risposto con entusiasmo ed è caduto teatralmente a terra, facendo ricevere a Wendal un cartellino rosso dopo l'analisi dell'immagine.

Il rosso è sopravvalutato

Questa esclusione ha giocato un ruolo importante nel corso della partita. Con un uomo in più tra le linee, l'RSCA è riuscita a portare la partita verso di sé e poi passare in vantaggio una volta per tutte. Ha anche perso l’opportunità di approfondire questi progressi. Successivamente si è svolta un'ampia discussione sulla decisione arbitrale.

Ad esempio, il capitano dell'Anversa Toby Alderweireld non ha pensato affatto che si trattasse di un cartellino rosso e ha preso di mira principalmente l'arbitro Lawrence Visser. Anche l'ex arbitro Serge Jomini condivide questa opinione. “Quello che sta facendo Fendal è molto stupido, ma disegnare rosso per questo? Scusa, penso che sia un'esagerazione. Sì, fa un movimento con la testa, ma penso che sia un po' esagerato giudicarlo un comportamento aggressivo.” L'importanza del Limburgo.

Pezzo teatrale di Hazard

Il ruolo di Hazard in particolare è stato cruciale in questa fase. Crollandosi a terra ostentatamente, ha senza dubbio influenzato la decisione arbitrale. “Hazard cerca lo scontro, si trova faccia a faccia con il suo avversario e poi cade teatralmente. Un atto che insulta non solo Wendal ma anche l'arbitro. Qui sarebbe bastato un severo rimprovero o, se necessario, due cartellini gialli”. Giudici Jomini.

READ  Craig Bellamy in una toccante intervista sulla sua partenza da e...

Kijk en wed live op Europees topvoetbal

-->