QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Cercle Brugge trasforma Eupen in legna da ardere e si arrampica in luoghi più sicuri | Jupiler Pro League 2022/2023

  1. 44′ – Calcio di rigore – Steve Peters (3-1)
  2. 39′ – Gol – Ayase Ueda (3-0)
  3. 30′ – Gol – Thibaut Sommers (2-0)
  4. 25′ – Rete – Kevin Dinke (1-0)
  1. 86′ – Rete – Kevin Dinke (5-1)
  2. 80′ – Giallo – Ron Baishuis
  3. 80′ – A seguire Olivier Deman di Dimitar Vilkowski
  4. 78′ – Continua Intel Van Gensten di Gary Magni
  5. 77′ – Rete – Kevin Dinke (4-1)
  6. 76′ – giallo – Christian Ravic
  7. 74′ – A seguire Leonardo da Silva Lopez di Hannes van der Bruggen
  8. 74′ – Ayase Ueda continua per Yan Gboho
  9. 73′ – Tibo Sommers segue Christian Ravic
  10. 73′ – Segui Reagan Charles Cook di Conan Ndrick
  11. 73′ – Seguito da Isaac Nuho da Nathan Petomazala
  12. 72′ – Rigore sbagliato – Dino Hotic
  13. 62′ – Charles Vanhout continua per Abi Francis
  14. 59′ – Giallo – Thibaut Somers
  15. 49′ – Giallo – James Jeju

Il Circle Brugge ha fatto un buon lavoro nella battaglia per la retrocessione. Il concorrente diretto yupin mangia pelle e capelli: 5-1. Con tre punti Cercle che si arrampicava fuori dalla zona di lancio, Denkey era la star con il cappello. “Era 0 su tutta la linea”, Steve Peters era furioso dopo la sconfitta.

Circle Bruges – Eupen in poche parole:

  • momento importante: Se c’è ancora un po’ di dubbio dopo il rigore sbagliato di Hutich, Dinke si porta via tutto con un risultato di 4-1 e il suo secondo della serata.
  • uomo partita: Kevin Dinke È stato un disastro per Eupen come attaccante, attaccante (1 assist) e finalista (3 gol).
  • evidente: Nelle sue prime 8 partite, Circle ha segnato 3 gol e nelle ultime 4 partite ha segnato 12 gol. Che trasformazione.
  • statisticheQuesta è la prima vittoria di Circle in cinque partite casalinghe contro Eupin. I quattro precedenti erano sempre scomparsi.

Il Cercle Brugge dominante non dà alcuna possibilità a Eupen

Cercle Brugge ed Eupen erano fianco a fianco in zona retrocessione, ed entrambi gli allenatori hanno dato un consiglio in anticipo ai loro giocatori: non perdere.

Le forze di Moslick lo capirono bene. Circle ha afferrato la gola di Euben, ma Ueda ha sparato 1-0 sul palo. Il posticipo non è stato un aggiustamento, perché è andato veloce tutto a un tratto a metà del primo tempo.

Prima Dinke era al posto giusto per rimontare, poco dopo seguiva bene Sommers e al 39′ Ueda era al posto giusto: 3-0 e Yobin stremato sull’erba.

Dinky lavora sulle sue statistiche con gli alti

Circle per un momento minacciò di sparargli a un piede. Dopo un’inutile interferenza di Marceline, Peters rimette in campo Eupen con un superbo calcio di rigore: 3-1 nel primo tempo.

Dopo l’intervallo, Cercle Brugge ha dominato la partita. Eupen non era in grado di trattenere le difese di Cercle. Alla fine è stata una pesante sconfitta per Eupen, perché Denkey è riuscito a realizzare una tripletta dopo due grandi gol: 5-1.

Grazie alla vittoria, il Cercle Brugge controlla 6 su 9 e si lascia alle spalle la zona retrocessione. Eupen non ha questo lusso. Rimane penultimo e vede Zolt Vargem la Lanterna Rossa avvicinarsi a un certo punto. Sarà un lungo viaggio in autobus verso le province orientali.

Steve Peters: “La mentalità ci batte”

  • Bernd Cicogna (Allenatore Yobin): “Qual è la differenza oggi? Gol. La nostra preparazione è stata buona, sapevamo come avrebbe giocato Circle. Abbiamo dovuto vincere gli schermitori per la seconda palla, ma abbiamo fallito. Questa è una situazione molto sfortunata nella nostra squadra”. Per fortuna martedì abbiamo una nuova partita. Dobbiamo essere positivi e concentrarci sulla prossima partita”.
  • Steve Peters (Yobin): “Era zero su tutta la linea. Eravamo fuori dalla mentalità e non potevamo rivendicare un punto o più in nessun momento”.
  • Olivier Deman (Circle Brugge): “Per noi è ora di iniziare a raccogliere punti e oggi lo abbiamo fatto in modo convincente. Ma non possiamo iniziare a fluttuare ora. Contro Syring si riparte da zero e dobbiamo dare tutto”.
  1. Secondo tempo, minuto 91. Fine: 5-1. Rif. Lambrechts Fischietti. Cercle fece legna da ardere per Eupen e, grazie alla vittoria, lasciò dietro di sé la zona di atterraggio. .
  2. Il secondo tempo, il 91° minuto, il gioco è finito
  3. Il secondo tempo, il minuto 90. Tre volte è magico, ma non stasera. In un attacco, Ghoho, Denkey e Van der Bruggen possono ritirarsi, ma ogni volta Moser si mette in mezzo. .
  4. Secondo tempo, minuto 88. I tifosi del Cercle Brugge si fanno sentire. Ovviamente hanno qualcosa per celebrare i tre punti e il modo in cui sono. Questo è un duro colpo per Eupen, dopotutto. .
  5. Secondo tempo, minuto 86. Gol: 5-1. Kevin Dinke consolida la sua nomination come Man of the Match. frustate su sedici. La palla vola alla grande nell’angolo alto. .
  6. Un gol nel secondo tempo, all’86’, di Kevin Dinke del Circle Brugge. 5, 1.
  7. Secondo tempo, minuto 84. La partita va avanti fino alla fine. Eupen non è più in grado di ammonire Cercle e non è più indispensabile per la squadra di casa. .
  8. Secondo tempo, minuto 82. La palla entra in porta ei tifosi del Cercle Brugge esultano, ma il concerto di Francis viene annullato. La palla era già oltre la linea di porta prima del cross di Dinke. .
  9. Ammonizione per Ron Baishuis (KAS Eupen) durante il secondo tempo, 80° minuto
  10. Secondo tempo, minuto 80. Sostituzione Cercle Brugge, Dimitar Vilkowski dentro, Olivier Demann fuori
  11. nuovo infortunio. I custodi del Cercle Brugge devono lavorare per i loro soldi oggi. Ora devono scendere in campo per Deman. L’esterno sinistro non poteva più continuare ed è stato sostituito da Vilikovsky. . Secondo tempo, 78° minuto.
  12. Secondo tempo, minuto 78. Sostituzione in KAS Eupen, Gary Magnée dentro, Yentl Van Genechten fuori
  13. Secondo tempo, minuto 77. Gol: 4-1. C’è comunque un 4-1. Hotic guida Denkey attraverso la trappola del fuorigioco e l’attaccante di Cercle trova l’angolo più lontano da un angolo acuto. È il suo secondo gol della serata. & nbsp; .
  14. Un gol nel secondo tempo, al 77′, di Kevin Dinke, giocatore del Circle Brugge. 4, 1.
  15. Secondo tempo, 76′ Il subentrato Ravic consegna subito il suo biglietto da visita, ma non nel modo giusto. Era troppo tardi per intervenire ed era adeguatamente tenuto sotto il naso. .
  16. Cartellino giallo per Christian Ravic, giocatore del Cercle Brugge, nella ripresa, al 76′
  17. Secondo tempo, minuto 74. Sostituzioni per Cercle Brugge, Hans van der Bruggen e Leonardo da Silva Lopes.
  18. Secondo tempo, minuto 74. Sostituzione al Cercle Brugge, entra Jan Gboho ed entra Ayase Ueda.
  19. Secondo tempo, minuto 74. Entrambi gli allenatori pensano che questo sia un segnale per portare nuove forze: vediamo 2 sostituzioni a Eupen e 3 a Cercle. .
  20. Secondo tempo, minuto 73. Sostituzione al Cercle Brugge, dentro Christian Ravic, fuori Thibault Sommers
READ  Nessuna squadra DSM all'inizio della LBL femminile, guarda la partita in diretta qui dalle ore 08.40 Liegi Baston Liegi (donne) 2021