QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Che cos’è la fagocitosi, questo nuovo sintomo associato all’infezione da omcron?

esperienze
Il lungo elenco di possibili condizioni causate dalla variante omicron include un nuovo sintomo: l’aspirazione del midollo osseo. I giovani e i vaccinati saranno i primi ad essere colpiti.

L’odisnofagia è un nuovo sintomo dell’infezione da COVID-19. Secondo uno studio svedese, questo mal di gola colpisce principalmente i pazienti giovani e i pazienti vaccinati.

I ricercatori svedesi ritengono di aver scoperto nuovi sintomi dovuti all’infezione da Covid-19. Secondo uno studio pubblicato in Biblioteca Nazionale di MedicinaLa variante Omicron può causare l’osteoporosi, una condizione caratterizzata da dolore durante la deglutizione. Secondo i ricercatori, si tratta per lo più di pazienti giovani e vaccinati.

Per condurre la loro ricerca, il Dott. Il Prof. Krzysztof Perciala e il suo team hanno profilato i pazienti ricoverati nei reparti ORL. È una branca della medicina specializzata in condizioni legate al naso, alla gola e alle orecchie. Il periodo di osservazione è durato dal 1 gennaio al 23 gennaio 2022. In totale, gli specialisti hanno ricevuto 20 pazienti, 15 dei quali “completamente vaccinati”.

Odinofagia, quesaco?

La parola è composta dai termini greci “odunê” per dolore e “phagein”, che significa cibo. Si riferisce al dolore quando il cibo o il liquido ingerito provoca dolore mentre attraversa l’esofago. Questo non è un caso della variante Omicron, molti hanno potuto sperimentarlo durante un’infezione virale.

Secondo i ricercatori, la variante Omicron aveva meno persone con perdita del gusto o dell’olfatto. Nella loro conclusione, gli esperti hanno osservato: “La variante Omicron sembra interessare principalmente le vie aeree superiori e causare laringite acuta senza alterazione dell’olfatto”.

READ  Coronavirus: 'OMT vede spazio per riaprire ristoranti, cultura ed eventi'