QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Cinque missili sono stati lanciati all’aeroporto di Kabul | All’estero

AggiornareAlmeno cinque missili sono stati lanciati questa mattina contro l’aeroporto internazionale della capitale afghana, Kabul. Lo hanno riferito diversi testimoni e funzionari della sicurezza. Si dice che il sistema di difesa missilistico statunitense abbia intercettato i missili vicino all’aeroporto, ma non è chiaro se tutti siano stati abbattuti.


IB


Ultimo aggiornamento:
08:03


Fonte:
ANP – AFP – REUTERS – Rapporti Speciali




Il giornalista Robin Ramakers testimonia da Islamabad sugli attacchi missilistici:

I giornalisti dell’AFP hanno sentito diversi missili sorvolare la città. I residenti che vivono vicino all’aeroporto hanno detto all’AFP di aver sentito che il sistema di difesa missilistica era stato attivato. Nel nord della città, dove si trova anche l’aeroporto, si può vedere il fumo salire sopra gli edifici.

Non è ancora chiaro se ci siano state vittime nel lancio di razzi. Un funzionario statunitense ha detto a Reuters di non essere a conoscenza di feriti e decessi, “ma queste informazioni sono soggette a modifiche”. La portavoce della Casa Bianca Jen Psaki ha affermato che il presidente Joe Biden era a conoscenza dell’attacco e ha aggiunto che la missione di evacuazione continua senza sosta.

Una fonte di sicurezza all’interno del governo afghano crollato ha riferito che i razzi sono stati lanciati da un’auto a nord di Kabul. Non si sa chi abbia sparato o quale sia il bersaglio. Le notizie di un’esplosione questa mattina nel centro della capitale afghana non hanno potuto essere confermate.

Nei giorni scorsi, gli americani hanno effettuato due attacchi di droni sulla filiale afghana dello Stato Islamico (ISIS) in risposta all’attentato di giovedì, che secondo fonti non ufficiali potrebbe aver ucciso 170 persone. Nell’attentato persero la vita anche tredici soldati americani.

READ  Milionario ucraino agli arresti domiciliari per aver divulgato informazioni classificate in Russia | all'estero

Abbiamo meno di 24 ore prima della scadenza del 31 agosto, la scadenza del regime talebano per le evacuazioni guidate dagli Stati Uniti. In linea di principio, gli ultimi soldati americani avrebbero dovuto lasciare il paese per allora. Non era chiaro cosa sarebbe successo all’aeroporto internazionale di Hamid Karzai dopo. “La Turchia e il Qatar potrebbero quindi rilevare l’aeroporto, ovviamente con il consenso dei talebani”, ha affermato Robin Ramakers, giornalista del canale VTM del Pakistan, dalla capitale pakistana, Islamabad. E se ci sarà una zona di sicurezza nella capitale afghana – proposta britannica e francese – che potrà essere utilizzata per nuovi scopi umanitari in attesa dell’evacuazione definitiva è anche sul tavolo dei negoziati. “Resta da vedere se i talebani saranno d’accordo su questo”, ha detto Ramakers.

Leggi anche: Uno dei soldati americani caduti sarebbe diventato padre per la prima volta in tre settimane: “Riley sarebbe stato il miglior papà del mondo” (+)

Gli Stati Uniti indagano sui rapporti sulle vittime civili dopo l’attacco a Kabul

Le famiglie afgane sono scortate su un aereo militare all’aeroporto di Kabul. © AP