QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Come ti avvicini all'esercizio fisico con la malattia di Crohn?

Come ti avvicini all'esercizio fisico con la malattia di Crohn?

L'esercizio fisico regolare è salutare, ma cosa succede se non riesci ad alzarti dal divano a causa del dolore? Oltre a gravi disturbi addominali, il morbo di Crohn può causare anche un estremo affaticamento. Come puoi esercitarti? È utile in un momento come questo? Lo abbiamo esaminato per te.

Morbo di Crohn

La malattia di Crohn è una malattia infiammatoria cronica dell'apparato digerente, più spesso dell'intestino. A seconda della sede dell'infiammazione, la malattia può causare sintomi spiacevoli. Puoi leggere di più sulla malattia di Crohn qui.

Esercizio con la malattia di Crohn

Uno dei disturbi più comuni del morbo di Crohn è l'estrema stanchezza, anche nei periodi in cui la malattia è calma. Ciò può portare a una mancanza di desiderio e motivazione all’esercizio fisico. Inteso! Tuttavia, l'approccio giusto può garantire che tu ti senta meglio a lungo termine e che tu sia meno disturbato dai sintomi di Crohn.

Ciò è collegato, tra le altre cose, a tutta una serie di vantaggi dell'esercizio fisico regolare: la tua forma fisica migliora, la tua forma fisica migliora. Ormoni della felicità (come endorfine e serotonina) durante l'attività fisica, il che ti fa sentire meglio anche a livello mentale, diminuisce il rischio di malattie cardiovascolari e il tuo sistema immunitario diventa più forte. Motivi più che sufficienti per esercitarsi il più possibile, nel modo più adatto a te!

Ecco come puoi allenarti con la malattia di Crohn

Con questi suggerimenti puoi esercitarti se hai la malattia di Crohn. Nota: questi suggerimenti si applicano a una malattia in remissione, cioè nei momenti in cui l'infiammazione è sotto controllo. Durante le riacutizzazioni, è probabile che il tuo corpo chieda riposo, quindi è una buona idea arrendersi.

READ  LUMC riceve 10 milioni di euro per combattere i reumatismi | Attualmente

Trova qualcosa che ti piace

Questo è il senza pensareMa trova una forma di esercizio adatta a te e che ti piace. Se ti piacciono gli sport, è più probabile che resti nei paraggi e li pratichi più spesso. Vale quanto segue: un po' di movimento è sempre meglio di nessun movimento. Non è necessario correre per chilometri o sollevare pesi pesanti subito. Camminare lentamente è meglio che stare seduti tutto il giorno.

Il momento giusto

Assicurati che il tempo dedicato all'attività fisica si adatti bene alla tua giornata. Se non hai energia la sera, programma un allenamento al mattino quando ti senti meglio.

Sii flessibile

La malattia può insorgere all'improvviso, quindi è importante non essere troppo severi con te stesso. Se hai programmato di allenarti ma non riesci ad alzarti dal divano a causa della stanchezza, così sia. Ascolta sempre il tuo corpo. Sposta il tuo allenamento al giorno successivo o fai una tranquilla lezione di yoga.

Trova compagni di sport

È stato spesso dimostrato che possiamo mantenere meglio la nostra routine di allenamento se lo facciamo insieme, perché in questo modo avrai una motivazione in più. Ed è anche più divertente! Trova un amico che puoi incontrare in palestra o per una passeggiata nel parco. Potresti anche trovare qualcuno con lamentele simili che le capisce bene se a volte hai meno energia.

Se hai sofferto di una malattia grave, potrebbe essere saggio chiedere la guida di un allenatore o di un fisioterapista, qualcuno che capisca i tuoi disturbi e possa aiutarti a recuperare con calma.

fonte: Crohn e colite NL

READ  Hai sentito parlare della Zona 2 Cardio? Piccoli sforzi, grandi benefici!

Segui già la tua Salute della Donna Facebook, Instagram E Tik Tok?