QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Diretto | Le strade di prova sono chiuse a causa del forte vento L’interno

Questo articolo verrà aggiornato nel corso della giornata. Scenario Qui Notizie Corona lunedì.

08.31 – Prova di strade chiuse in via precauzionale per forte vento

Un certo numero di GGD Corona Test Streets è stato chiuso martedì per precauzione a causa del forte vento. KNMI avverte di forti venti e ha emesso il simbolo giallo. Venti forti da 75 a 90 chilometri orari soffiano lungo la costa occidentale, nella regione dei Wadden e nel Limburgo meridionale.

La test street nello Zuidland è stata chiusa a causa del rischio di forti venti, secondo il rapporto GGD Rotterdam-Rijnmond. Gli accordi già presi verranno riprogrammati.

GGD Kennemerland riferisce che la Test Street a Beverwijk è chiusa a causa del forte vento. Le persone possono programmare un test corona in uno degli altri siti GGD.

Anche la test street di Vlissingen è stata chiusa per precauzione, secondo Omroep Zeeland. GGD Zeeland informa l’emittente che non è garantito mantenere il sito di prova aperto a causa di forti venti.

07.54 – Rifiutatori di maschere per la bocca a bordo

Nella notte dal lunedì al martedì, la Royal Dutch Marechaussee ha arrestato sei uomini a Schiphol che hanno causato un fastidio su un aereo proveniente dalla Spagna. La polizia militare ha dichiarato di aver rifiutato, tra le altre cose, di indossare i cappucci per la bocca.

Il capitano dell’aereo ha fatto un annuncio. I detenuti sono di nazionalità spagnola e sono ancora detenuti.

06.55 – Numeri settimanali RIVM: oltre 50.000 nuovi casi di coronavirus

Il Corona virus non è ancora in viaggio per i Paesi Bassi. Nell’ultima settimana potrebbero essere stati diagnosticati più di 50.000 nuovi casi, per la quarta settimana consecutiva.

La cifra settimanale esatta proviene martedì dall’Istituto nazionale di sanità pubblica e ambiente (RIVM). La scorsa settimana, l’istituto ha riportato poco più di 55.000 test positivi, che equivalgono a una media di 7.871 infezioni confermate al giorno. Questa cifra è stata leggermente sbilanciata a causa delle interruzioni notturne dal lunedì al martedì della scorsa settimana.

READ  Siro Horn Asthma Center 100 anni: sentimenti contrastanti | 1 Limburg

Nei sei giorni successivi sono comparsi 44.327 nuovi casi, con una media di 7.387 casi al giorno. Ciò significa che la cifra settimanale potrebbe raggiungere circa 52.000 martedì. C’è stata anche un’interruzione del servizio durante il fine settimana che ha causato un calo dei numeri giornalieri, ma questo è stato corretto lunedì quando sono stati aggiunti più di 9.200 casi. A partire da lunedì, questo è stato il numero più alto dal 21 dicembre.

Nei sei giorni successivi sono comparsi 44.327 nuovi casi, con una media di 7.387 casi al giorno.

Nei sei giorni successivi sono comparsi 44.327 nuovi casi, con una media di 7.387 casi al giorno.

Nel suo aggiornamento settimanale, il RIVM conta anche il numero di persone che sono state ricoverate nell’ultima settimana a causa del Covid-19, la malattia causata dal Coronavirus. La scorsa settimana ha incluso 1.661 nuovi ricoveri in ospedale, 374 dei quali sono finiti in terapia intensiva. Martedì, inoltre, RIVM riporterà il numero di persone decedute a causa dell’infezione da coronavirus. La scorsa settimana, l’istituto ha registrato 129 morti, rispetto ai 146 della settimana precedente.

Anche il numero di clone viene ricalcolato. Questo accade due volte a settimana. Venerdì scorso era l’1,03. Ciò significa che 100 persone portatrici del virus ne infettano in media altre 103. Per impostazione predefinita, RIVM guarda indietro nel tempo per circa due settimane, perché altrimenti non può fornire un numero affidabile. Così la riproduzione numero 1.03 indica la situazione com’era il 15 aprile.

06.43 – L’India supera 20 milioni di casi di coronavirus

Martedì, il numero di persone infette in India dallo scoppio del Coronavirus è salito a oltre 20 milioni. Nelle ultime 24 ore sono stati segnalati 357.229 nuovi casi. Il numero di morti Corona nello stesso periodo ha raggiunto 3449, e un totale di almeno 222408, secondo i dati del Ministero della Salute.

READ  Perché la scoperta delle grotte in Laos ha un impatto importante sull'acceso dibattito sulle origini del COVID-19

L’India è il secondo paese al mondo dopo gli Stati Uniti a registrare più di 20 milioni di infezioni. Il paese dell’Asia meridionale ha registrato 10 milioni di infezioni negli ultimi quattro mesi, mentre il paese ha impiegato più di dieci mesi per coprire i suoi primi 10 milioni di casi.

06.34 – La Commissione vuole il vaccino Janssen solo per le persone di età superiore ai 30 anni

Il comitato scientifico che consiglia il governo canadese sulla politica di vaccinazione ha raccomandato lunedì che il vaccino Corona Janssen (Johnson & Johnson) deve essere utilizzato solo in persone di età pari o superiore a 30 anni.

Il 5 marzo, le autorità sanitarie hanno approvato l’uso del vaccino, che richiede una sola dose, nelle persone di età pari o superiore a 18 anni. Ma venerdì il ministero della Salute ha ritardato la distribuzione delle prime 300.000 dosi del farmaco a causa delle preoccupazioni sulla sua qualità.

La Danimarca ha annunciato lunedì che smetterà di usare il vaccino perché raramente causa coaguli di sangue. Janssen è approvato dall’Autorità di regolamentazione medica europea (EMA) e dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS). Hanno notato che gli effetti collaterali gravi si verificano raramente.

Nei Paesi Bassi viene utilizzato il vaccino Janssen di Leida. I primi gruppi a ricevere il farmaco sono il personale ospedaliero, i clienti e il personale delle istituzioni per la cura della salute mentale (cura della salute mentale). Il dashboard del governo Corona stima che finora quasi 40.000 persone abbiano ricevuto questo vaccino. Entro questa settimana, il numero dovrebbe salire a oltre 80.000 e alla fine di maggio quasi 160.000 olandesi hanno ricevuto il vaccino Janssen. Janssen dovrebbe somministrare circa 3 milioni di dosi in aprile, maggio e giugno, sufficienti per vaccinare il maggior numero di persone.

06.30 – esci comunque

La maggior parte delle persone che sono dovute entrare in quarantena domestica per dieci giorni dopo un viaggio all’estero, vanno comunque all’estero. Lo ha dimostrato un’indagine condotta dall’unità comportamentale del RIVM e dai GGD, il ministro del Welfare Hugo de Jong ha scritto alla Camera dei rappresentanti. Il più delle volte lo fanno per fare commissioni.

READ  Il telelavoro è consigliato solo a Bruxelles

PVV gli ha chiesto di fornire informazioni sul motivo per cui le persone non seguono i consigli sulla quarantena. Per quasi tutti i paesi del mondo il viaggio è sconsigliato da diversi mesi (simbolo arancione). Presto non sarà solo un consiglio, ma ci sarà un impegno per una quarantena di dieci giorni, ma solo per i paesi ad altissimo rischio di contrarre Corona. La Camera dei Rappresentanti voterà la prossima settimana. La camera si aspetta problemi nell’adempimento dell’obbligo.

Dei 47.254 partecipanti allo studio, ci sono stati 1.265 partecipanti all’estero nelle sei settimane precedenti. Di questi, il 41% è stato escluso dai consigli sull’isolamento domiciliare a causa di visite di lavoro, scuola o famiglia in Belgio o Germania. Più del 12 percento non si è risolto, ma è andato al test il quinto giorno dopo l’ingresso. Oltre il 45% di questi rimpatriati (573 persone) è andato all’estero nonostante i consigli.

Spesso lo facevano per fare la spesa (68%) o per prendere una boccata d’aria (57%). Tuttavia, anche una persona su tre ha iniziato a lavorare (31%), il 18% ha portato a spasso il cane e il 36% era fuori per un altro motivo.

De Jonge non è in grado di stimare quante persone viaggeranno all’estero nei prossimi mesi estivi e chi sarà soggetto all’obbligo di quarantena al loro ritorno. A febbraio c’erano circa 250.000 viaggiatori, la maggior parte su strada, che probabilmente sarebbero stati messi in quarantena se la legge fosse già stata in vigore. Il ministro ritiene che presto ci saranno molte meno persone, poiché la legge si applica solo alle zone ad alto rischio.

Aggiornamento pranzo

Aggiornamento delle notizie più importanti ogni giorno durante il pranzo.

Indirizzo email non valido. Si prega di compilare di nuovo.

Leggere Qui La nostra politica sulla privacy.