QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Due cavalli uccisi dal virus del Nilo occidentale in Germania

Il virus del Nilo occidentale è stato trovato in tre cavalli nello stato tedesco del Brandeburgo. Morirono due cavalli. Secondo Royal GD, sottolinea l’importanza del monitoraggio, in modo che sia possibile un monitoraggio rapido.

Un focolaio di virus del Nilo occidentale nella regione di Dahme-Spreewald, a sud della capitale tedesca, Berlino. Il virus del Nilo occidentale è una malattia virale che può infettare cavalli, muli e asini. Nel 90% dei casi, l’infezione da virus è asintomatica. Nel 10% dei casi, i cavalli sviluppano sintomi neurologici, come paralisi, debolezza muscolare e scarsa coordinazione. Un terzo degli animali muore a causa di gravi sintomi neurologici.

Il serbatoio del virus del Nilo occidentale sono uccelli migratori. Le zanzare trasmettono il virus ai cavalli. I cavalli non possono trasferirlo agli umani. Tuttavia, una persona può essere infettata dalle zanzare. È successo per la prima volta in Olanda l’anno scorso.

Il virus del Nilo occidentale deve essere segnalato. I Paesi Bassi sono ufficialmente indenni da malattie. Secondo GD, è importante stare alla larga da questa malattia virale. I veterinari possono dare un contributo importante a questo. Durante la stagione in cui il virus può essere trasmesso ai cavalli dalle zanzare, da giugno a novembre, GD consiglia di inviare un campione di sangue a tutti i cavalli con sintomi neurologici. Test gratuito per gli anticorpi del virus del Nilo occidentale. Puoi inviare campioni fino al 30 novembre.

READ  Oggi è la Giornata europea dell'ictus. Cos'è un ictus, può essere prevenuto e cosa fare?