QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Due operatori umanitari britannici che hanno parlato con il nostro corrispondente tre giorni prima di scomparire in Ucraina sono morti Guerra Ucraina e Russia

“È con grande tristezza che annunciamo che la nostra amata Chrissie è stata uccisa insieme al collega Andrew Bagshaw mentre cercava di evacuare le persone da Solidar nell’Ucraina orientale. I parenti di Barry hanno detto in una dichiarazione rilasciata dal Foreign Office che la sua determinazione disinteressata ad aiutare gli anziani , giovane e svantaggiato, ha reso noi e la sua famiglia estremamente orgogliosi”.

Secondo il sito di notizie britannico Sky News, sono stati uccisi mentre cercavano di salvare una donna anziana da Solidar. Hanno scoperto chi erano i parenti di Bagshaw.

I mercenari russi affiliati al gruppo Wagner hanno riferito all’inizio di questo mese di aver trovato il corpo di un britannico scomparso.

Secondo la polizia ucraina, i due sarebbero scomparsi la sera del 7 gennaio. Poi non aveva avuto loro notizie per un giorno.

uno sguardo. Il nostro giornalista Arnaud De Dicker ha parlato con Chris Barry tre giorni prima che scomparisse.

Secondo la famiglia di Bari, l’uomo voleva recarsi in Ucraina nel marzo dello scorso anno per aiutare la popolazione. Si dice che abbia “salvato oltre 400 persone” e “molti animali abbandonati”.

Non sono stati rivelati ulteriori dettagli sulle circostanze della loro morte. Il Foreign Office britannico afferma che sta aiutando le famiglie colpite.

READ  Il ministro degli Esteri Lavrov afferma che la Russia vuole un cambio di regime in Ucraina