QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“E’ un miracolo che gli italiani abbiano ancora un ruolo significativo in Europa”.

Clarence Seidorf non è sorpreso che l’Italia non sia stata rappresentata nelle ultime otto partite di Champions League. L’ex giocatore di Milan e Internazionale, tra gli altri, crede di sapere dove sta il problema.

L’Atlanta Bergamo sarà l’ultimo club di Serie A ai quarti di finale del più grande torneo europeo della stagione 2019/2020. Secondo il cinque volte vincitore della Champions League, la colpa non dovrebbe essere trovata con i club. “La responsabilità è del governo italiano”, ha detto Corriere Tello Sport“L’Italia è uno dei pochi Paesi in Europa che non è stato modernizzato in termini di campi. I club possono costruire le proprie strutture senza dover aspettare anni per l’approvazione. Tifosi, club e città sono danneggiati se i sindaci non intervengono”.

“E’ un miracolo che gli italiani abbiano ancora un ruolo importante in Europa”, ha detto Seidorf, aggiungendo che l’AS Roma è ancora in lotta per il successo complessivo del campionato di conference. Seidorf indica problemi più strutturali in Italia. “In Premier League e La Liga si persegue un interesse comune, mentre in Italia tutti pensano solo a se stessi”, dice per esperienza. “La Serie A è uno dei migliori campionati al mondo per via della sua storia, quindi è un prodotto importante, ma sta ancora perdendo competitività”.

Guida il video

Guarda gli ultimi video

Altri video

READ  "Ora vendiamo la maggior parte dei campioni israeliani in Italia"