QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Flames, cautamente ottimista, ha risposto al sorteggio: “L’ambizione potrebbe essere l’utile del gruppo” | Fiamma rossa

Le Fiamme Rosse conoscono le loro avversarie in vista del Mondiale del 2023. Le donne belghe hanno evitato molti grandi paesi e avranno i maggiori splendori in Norvegia e Polonia. Questo rende felice Flames: “La Norvegia era un avversario che speravamo”.

Per Justin Vanhevermayt, il confronto con la Norvegia sarà speciale, visto che sta giocando con la norvegese LSK Kvinner. Vanhaevermaet ha aperto: “Penso che possiamo essere soddisfatti della lotteria”. “Abbiamo sicuramente evitato alcune squadre forti dalla prima fascia”.

“Abbiamo perso di recente contro la Norvegia, ma penso che ci siano sicuramente delle opportunità. Alcune cose sono state provate nel gioco demo e ad alcuni giocatori è stata data la possibilità”.

La partita di esibizione (sconfitta per 0-2) non è un riferimento per la partita, secondo Vanhevermight. “Se siamo al nostro meglio, dovremmo essere in grado di conquistare la Norvegia o almeno afferrare un punto”.

Vincere il girone dovrebbe essere sicuramente l’obiettivo. Questa è la via più breve e più semplice per la Coppa del Mondo.

Justin Vanhevermight

Vanhaevermaet è positivo anche sugli altri paesi. “La Polonia è uno dei paesi migliori nella terza fascia. Hanno dei buoni giocatori, ma sulla carta siamo più forti. Resteremo sicuramente diffidenti nei confronti della Polonia”.

“Non conosco molto bene gli altri paesi (Kosovo, Albania, Armenia). Visto che sono molto bassi nella classifica mondiale, non dovrebbe essere un problema. Prepararsi”.

“Possiamo essere ambiziosi”, ha detto Vanhayvermait, 29 anni. “La vittoria collettiva dovrebbe sicuramente essere l’obiettivo. Questa è la via più breve e più semplice per la Coppa del Mondo”.

Odeurs: “Avere le qualifiche per vincere il girone”

Anche il portiere Justin O’Dior ha espresso soddisfazione per il sorteggio. “Se vedi chi può uscire dalla fascia 1, abbiamo un grande avversario in Norvegia. Quello era l’avversario che speravamo. Sappiamo come giocare”.

Odeurs ha un occhio anche per la Polonia. “La Polonia è cresciuta molto negli ultimi anni. È una bella squadra che può conquistare punti contro la Norvegia. Penso che Norvegia, Polonia e Belgio facciano bene. Gli altri paesi mi sono completamente sconosciuti”.

“Dobbiamo osare per vincere il girone. Soprattutto con le qualità che possediamo come squadra. Abbiamo già dimostrato di poter fare un buon calcio. Dobbiamo solo scherzare con alcuni dettagli, i giocatori e lo staff sono decisamente pronti quindi fallo.”

Il fatto che la fiamma non attiri mai un vincitore non li infastidisce. “Tutti sono molto entusiasti di iniziare”, conclude Odeurs.

READ  Frkotren: Oggi non comunicheremo di Raphaelov Jupiler Pro League