QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Gand simboleggia la Settimana della Verità: “Siamo già abituati ad aumentare la pressione” | Lega Europea delle Conferenze 2021/2022

Giovedì, l’AA Gent dovrà recuperare 1-0 dietro al PAOK Salonicco nella gara di ritorno del torneo 1/8 Conference. Razvan Losescu, l’allenatore dell’attuale seconda testa di serie del campionato greco, affronta la partita con fiducia. “Abbiamo già vinto molte partite difficili in questa stagione”.

  1. Anticipo, 17:00 24. Settimana della verità per Gand. Gent sta ancora combattendo su tre fronti questa primavera. Oltre alla conference league, il Buffalo giocherà la finale della Coppa del Belgio contro l’FC Anderlecht a metà aprile. E nella Jupiler Pro League, stanno lottando per un posto nei Playoff Champions. E domenica il Gent giocherà la partita decisiva contro Viola e Bianco, anche se Vanheisbroek non ci vuole ancora pensare. & nbsp; “Guardiamo partita per partita. Non ha senso ora ipotizzare quale squadra comincerà contro l’Anderlecht, perché chissà, potremmo avere degli infortuni contro il PAOK. Uscire dall’Europa è sempre possibile, ma è quello che pensiamo ora modifichiamo costantemente i nostri obiettivi e in Europa stiamo attualmente occupando un posto nei quarti di finale. L’allenatore del Gent spera di avere il supporto dei tifosi del Gent nelle prossime settimane. Il West fiammingo ricorda ancora bene come i fan abbiano spinto il Pfalos al titolo nel 2015 e poi nell’inverno della Champions League. “L’atmosfera migliore in Belgio e poi alla Glamco Arena, tutti erano dietro la squadra. Spero che l’atmosfera sia simile per domani e domenica contro l’Anderlecht”. †
  2. In anticipo, alle 17.10. Abbiamo molta qualità tra cui scegliere e crediamo nelle qualifiche. Joseph Okomo, a. un. Gand.
  3. In anticipo, sono le 15 e le 26. Abbiamo giocato con pressione per tutta la stagione. Quindi sono fiducioso che il mio gruppo possa gestire bene quella pressione. Heine Vanheisbrück.
  4. Avanzamento, 15 ore 22. “Più forza d’attacco offensiva”. L’AA Gent cercherà di aprire le porte ai quarti di finale della Conference League contro il PAOK Salonicco domani. Dopo una sconfitta per 1-0 nell’andata degli 1/8 di finale in Grecia, i Buffaloes devono ancora lavorare sodo per fare il loro ritorno alla Gelamko Arena. “Abbiamo giocato a calcio sotto pressione per tutta la stagione”, ha detto mercoledì l’allenatore Hein Vanheisbrück in un’intervista al giornale. “Quindi sono fiducioso che il mio gruppo possa gestire bene la pressione”. Gent è tornato da un viaggio gratuito dalla città portuale greca la scorsa settimana, perdendo 1-0. “0-0 avrebbe avuto più senso”, Vanheisbrück ha ripensato alla sconfitta. “Il gol in porta poteva essere evitato. Abbiamo avuto una possibilità all’inizio. Abbiamo mancato. Pensavo che non avessimo fatto abbastanza in attacco. Questa non è solo responsabilità degli attaccanti, è responsabilità di tutta la squadra. Mi aspetto più potenza d’attacco domani. †
  5. Anticipo, 14 ore 59.
  6. In anticipo, alle 14:45. Nessuna doppia cintura greca? Giovedì, l’AA Gent dovrebbe recuperare 1-0 dietro al PAOK Salonicco nella gara di ritorno dell’ottava finale di Conference League. Razvan Losescu, l’allenatore dell’attuale seconda testa di serie del campionato greco, affronta la partita con fiducia. Il PAOK ha vinto la modesta andata di Grecia 1-0 giovedì scorso, dopo un gol al minuto di Jasmine Kurtic. Quindi Lucescu si aspetta una squadra ospitante entusiasta. “Il Gent cercherà di partire forte e di giocare con molta intensità. Sarà importante per noi avere una risposta a questo e mantenere il controllo del gioco. L’aspetto psicologico giocherà un ruolo importante, credo. Abbiamo seguito Gent da molto tempo e sapere come gioca la squadra”. “Siamo molto fiduciosi”, ha aggiunto il 53enne. “La nostra mentalità è giocare ovunque per vincere. Abbiamo già vinto molte partite difficili in questa stagione”. †
  7. Anticipo, 14 ore e 45 minuti
  8. Preparare KAA Gent. Davy Rove, Andreas Hansch Olsen, Michael Ngdio Ngadjoy, Jordan Torunariga, Matisse Samoys, Sven Combs, Julian De Sart, Alessio Castro Montes, Vadis Ojidja Ofoy, Andrew Holsager, Laurent Depuetry
  9. Preparazione del PAOK Salonicco. Alexandros Pascalakis, Lefteris Liratzis, Sferir Inge Engasson, Jose Angel Crespo, Vierina, Thomas Morgue, Theocharis Tsingaras, Diego Bisisewar, Douglas, Alexandru Mitrita, Chuba Akbom
READ  AA Gent-Standard è il poster più bello dei quarti di finale, Club Brugge contro OHL | Coppa del Belgio