QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Gli ETF Bitcoin potrebbero ricevere il via libera martedì: Reuters

Gli ETF Bitcoin potrebbero ricevere il via libera martedì: Reuters

Ci sono buone probabilità che la prima settimana del 2024 diventi immediatamente la settimana più importante dell’intera storia delle criptovalute. Lo riferisce la Reuters La Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti potrebbe dare il via libera al lancio di diversi ETF su Bitcoin (BTC) già martedì o mercoledì. Reuters afferma di averlo appreso da fonti non meglio specificate.

🚀 Criptovalute gratuite: un broker olandese sta facendo diventare milionari gli addetti ai lavori delle criptovalute SHIB; Ottieni 1.500.000 di chip gratis

  • annuncio

  • Annie Quinn dal vivo


Martedì chiarezza?

Ufficialmente, la scadenza della SEC è il 10 gennaio. Se la SEC volesse dare il via libera, potrebbe informare gli editori dell’ETF già la prossima settimana. I fondi verranno sbloccati una settimana dopo.

Come sai, ci sono molti editori che corrono per lanciare un ETF Bitcoin. BlackRock è il più grande di questi. Altri editori includono Valkyrie Investment, Bitwise e una partnership tra ARK Invest e 21Shares.

In totale, si tratta di 14 diversi fondi di investimento che hanno depositato la documentazione necessaria presso la SEC per emettere un ETF Bitcoin. Ad oggi, la SEC non ha mai approvato una richiesta per un ETF bitcoin. Sembra che ora l’opportunità sia più grande che mai perché questa situazione cambi rapidamente.

L’ETF Bitcoin crollerà?

A giugno è arrivata la grande notizia che Blackrock, il più grande fondo comune d'investimento al mondo, aveva presentato una domanda formale alla Securities and Exchange Commission per un ETF Bitcoin. All’epoca, il prezzo del Bitcoin era di circa 25.000 dollari. Da quella notizia, il prezzo del Bitcoin è aumentato di quasi il 60% fino al prezzo attuale di oltre $ 42.000.

Il fatto che probabilmente vedremo presto un ETF Bitcoin è ovviamente una grande notizia, ma non significa necessariamente che vedremo anche prezzi più alti a breve termine. L’impressionante aumento registrato nell’ultimo anno suggerisce che la potenziale approvazione degli ETF è già incorporata nel prezzo del Bitcoin. Gli analisti della società di analisi CryptoQuant, ad esempio, ritengono che una correzione importante non sorprenderebbe.

Anche se non possiamo mai dire con certezza cosa accadrà esattamente, questi analisti tengono conto di una correzione di circa il 25%. Ciò riporterebbe il prezzo del Bitcoin a un livello di circa 32.000 dollari. Leggi di più su questa previsione di CryptoQuant qui.

Visualizzazioni dei post: 175

READ  Hajar Hajji, riempitrice di scaffali diventa una donna d'azione